Orto sul balcone: quanto costa?

di Valentina

In queste ultime settimane abbiamo visto come costruire il proprio orto sul balcone sia abbastanza agevole e di facile gestione. Non ci siamo però soffermati molto su un fattore molto importante in un periodo di crisi come questo: il costo iniziale da sostenere. Non è un problema irrisorio: sebbene sia palese la facile ammortizzazione nel corso delle settimane, un piccolo prezzo da pagare inizialmente c’è.

L’entità di quello che bisogna anticipare per ottenere un orto sul balcone degno di questo nome varia ovviemente a seconda di ciò che volete fare ed anche della fantasia che avete la possibilità di esprimere. Partiamo dai vasi. Di solito essi rappresentano la spesa più alta in questo contesto. Vi è la necessità di sceglierne di adatti in base alle colture e questo può portare ad una crescita della spesa generale. C’è la possibilità di ovviare a tale intoppo utilizzando delle cassette da frutta opportunamente sistemate come vi abbiamo indicato in un precedente articolo. Resistenti e comode, consentono di abbattere in modo certo una voce di spesa.

Passiamo ora al terreno di coltura. A meno che non abbiate un parente o un amico in campagna che vi consentano, vanga alla mano, di prelevare un po’ di terra dai loro campi, non avete altra soluzione che recarvi in un vivaio per acquistare del terriccio universale ( o meglio del terriccio concimato, N.d.R.) e dell’argilla espansa. Prendetelo come un investimento fruttuoso: dare il meglio in quanto a nutrimento alle radici delle vostre colture farà in modo di farvi ottenere degli ortaggi gustosi e buoni anche in un vaso.  L’orto sul balcone aiuta ad affrontare la crisi: questo non significa però che si tratti di una realtà priva totalmente di spese.

Posso consigliarvi una cosa? Non lasciatevi abbattere: lo abbiamo visto insieme. Basta spendere qualcosa, metterci un po’ di impegno e gli elementi base del giardinaggio per ottenere dei buoni risultati.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.