Orto sul balcone: coltivare spinaci in vaso

di Valentina

Ottobre svela con il passare dei giorni la sua natura più fredda e piovosa. Ciò non toglie a chi voglia per affrontare la crisi, o semplicemente per diletto, coltivare un orto sul balcone provare a dar vita ad una coltivazione di quelle gustose e quasi sempre abbastanza facili da mettere in atto. Volete sapere di cosa stiamo parlando? Di spinaci.

Il periodo tra settembre ed ottobre è il migliore per questa verdura a foglia larga, sia che si agisca in piena terra in un orto, sia che si decida di lanciarsi nell’impresa casalinga degli spinaci in vaso. La prima cosa da fare è quella ovviamente di prendere il giusto contenitore per tale semina. Io vi consiglierei un vaso molto ampio o una delle cassette per orto che abbiamo visto insieme qualche tempo fa. Non solo hanno una discreta profondità (che non guasta mai, N.d.R.) ma soprattutto danno modo alle piante lo giusto spazio per crescere nel corso del loro sviluppo.

Una volta recuperato i vasi giusti per questa porzione di orto sul balcone, è ora che pensiate al terreno di coltura. Il terriccio universale può andar bene, a patto che come sempre mettiate uno strato di argilla espansa per evitare ristagni. Un po’ di concime naturale non farà male alla vostre piante. Mescolatene uno strato nel terriccio ed aspettate tre o quattro giorni prima di procedere alla semina. Come per ogni coltivazione è bene però che la proteggiate dal gelo in caso di abbassamenti repentini. Importante: quando preparate le buche, assicuratevi che siano almeno a dieci centimetri l’uno dall’altra.

L’irrigazione è la stessa che impieghereste per la rucola, o la semplice insalata: costante ma non eccessiva per evitare il marcire delle radici.  L’esposizione della pianta non sarà un problema: gli spinaci sopportano abbastanza bene le temperature autunnale. Qualche settimana e potrete godere di una coltivazione rigogliosa e perfetta per le vostre ricette.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.