Ortogiardino 2014, i progetti finalisti del terzo Festival dei Giardini

di Daniela

A

Al termine di un impegnativo lavoro, la commissione di Ortogiardino ha selezionato i progetti finalisti che prenderanno parte al terzo Festival dei Giardini in programma presso la Fiera di Pordenone dal 1 al 9 marzo proprio in occasione della 35° edizione di Ortogiardino, uno dei più importanti saloni dedicati al giardinaggio e alla floricoltura in Italia.

Molti sono  stati i progetti a tema “Luce ed ombra in giardino” sottoposti all’esame della commissione esaminatrice, che doveva giudicare i migliori allestimenti a verde; i 13 progetti selezionati lo scorso 16 gennaio saranno prossimamente visibili presso i padiglioni della fiera. I progetti in questione sono stati scelti per la loro creatività e per aver proposto delle soluzioni particolari e innovativi e tutti mostrano come realizzare un giardino in uno spazio ridotto.

Per i progettisti si tratta di un’ottima occasione: potranno esporre all’interno di una vetrina prestigiosa e importante come Ortogiardino, una delle fiere dedicate al verde più importanti e visitate del nostro Paese.

Ecco quali sono i progetti selezionati che parteciperanno al terzo Festival dei Giardini in occasione di Ortogiardino 2014:

− Spring Nithmare / viaggio nel buio che buio non è di arch.Stefano Chiocchini dell’ Istituto Italiano di Design (PG) con Giorgio Tesi Group (PT)

− Il dialogo degli opposti di arch.tti Sara Cosarini e Silvia De Anna (PN) con Az. Agr.Fortunato Filippetto (PN)

− Gravetye’s evocations di arch. Erika Maccà e geom.Giovanna Maria Sogaro (VI) con Vivaio Trajnice (SLO)

− Un approccio astratto di arch.tti Veronica Beraldo e Luca Ariedi (TV) con Vivai La Gardenia (TV)

− Shade Sail Parterre di agr.Alessio Russo ed arch.Felice d’Orso (BZ) con Vivai D’Andreis (UD)

− Sole e Luna: maghi di luci ed ombre di p.a. Stefano Borselli (PN) con Vivai Lino Pivetta (PN)

− La ruota della vita di dott.for. Pierluca Tondo (TV) con Gruppo Poletto (TV)

− Luce/ombra, naturalità/artificialità, gioia/dolore: gli opposti in giardino e nel percorso di vita di un uomo di agr. Francesca Giuranna e arch. Andrea Petreni (PT) con L’Omino Verde (PT).

− Hortus conclusus, all’ombra delle rose del gruppo Rosae (PN) con Belverde di Simone Furlanis e Florgarden Miranda dei F.lli Bruna (PN)

− Light on blu di p.a. Roberto Ragogna con Al Ciliegio s.c. (PN)

− Giardino di contemplazione fra luci ed ombre di Vivai Porcellato (TV)

− Un albero la sua ombra l’energia delle piante del Gruppo Linea d’Ombra (VE) con Vivai La Gardenia (TV)

− Embrace a braccia aperte di arch.tti Rossella di Brazzà (UD) e Pierpaolo Colucci (PE) con Vivai Barbazza (PN)

 

Fonte e foto: Ufficio Stampa Ortogiardino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.