Piante da coltivare anche nelle zone in cui c’è vento

di Filomena D'Aniello

Le piante, necessitano di una serie di condizioni specifiche per crescere e svilupparsi: la compattezza e la fertilità del terreno, il tasso di umidità, l’esposizione al sole, l’irrigazione, la temperatura. L’ambiente, è lo spazio in cui la pianta crea il suo habitat naturale, e gli elementi che lo caratterizzano, sono fondamentali per il suo sviluppo. Alcune piante, particolarmente delicate, necessitano di un clima asciutto e caldo, mentre altre resistono anche a temperature basse o al vento. Tra i diversi agenti atmosferici, il vento in particolare è particolarmente invasivo per le piante più delicate: le folate forti, possono spezzare i rami, infliggere delle ferite nel fusto esponendo cosi la pianta a malattie fungine, o potrebbe sradicarle del tutto.

 

Diverse specie, crescono anche nelle zone in cui c’è vento, e sono particolarmente resistenti anche a questo agente atmosferico. Rientrano in questa categoria, le piante nane, gli arbusti, le piante tappezzanti, le bulbose. Anemoni, Iris, Tulipani nani, Narcisus, sono tra le bulbose che maggiormente resistono al vento. Alla categoria delle biennali resistenti al vento, appartengono invece la Lobularia, la Calendula, la Lunaria. Il salice, l’erica, il rosmarino, l’escallonia, alla categoria degli arbusti.

 

Queste piante sono particolarmente resistenti al vento, grazie alla loro conformazione, strutturata maggiormente in larghezza che in altezza. Ci sono poi piante che possono essere piantate in giardino, o possono essere coltivare sui balconi, appartenenti a queste specie, particolarmente resistenti, o che possono essere protette con delle barriere specifiche, “antivento”. Queste barriere, realizzate con altre piante, possono essere utili ad evitare che il vento crei dei turbini che potrebbero distruggere le piante.

La scelta ideale sono le siepi, che possono essere realizzate con la funzione frangivento. Le siepi in particolare, richiedono sicuramente una maggiore cura, ma sono particolarmente utili per la protezione delle piante, e per la cura del giardino in particolare. Inoltre anche dal punto di vista estetico, donano allo spazio verde uno stile inglese, estremamente raffinato ed elegante e possono accompagnare anche percorsi lastricati e fungere da piccole aiuole per le piante e proteggere dal vento.

 

Le siepi come le piante, necessitano di potature costanti affinche conservino nel tempo la loro compattezza e la loro altezza ed inoltre, vanno irrigate anche se alcune tipologie di specie, adatti anche ai parchi e agli spazi aperti,  sono resistenti a diverse tipologie di temperature e resistono nel tempo. Le piante da balcone che necessitano di protezione, vanno tutelate con dei paravento o con delle protezioni in bambù che filtrano l’aria e la contengono, proteggendo anche le piante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.