Le piante grasse, come trattengono l’acqua

di Marion

Le piante grasse non smettono mai di stupire per l’enorme varietà di forme che hanno assunto in natura nel tentativo, riuscito, di adattarsi alle condizioni climatiche più diverse e trattenere al proprio interno acqua e umidità ambientale garantendosi in tal modo la sopravvivenza: hanno forma tondeggiante o colonnare, sono erette o prostrate, fiorite, ricoperte di spine e di peluria, grandi o piccole e offrono sempre un meraviglioso spettacolo a chi sa vederne la bellezza.

Una prima classificazione delle piante grasse, o meglio piante succulente, è quella che le vede distinte in piante grasse a fusto carnoso e piante grasse a foglie carnose.

Piante grasse a fusto carnoso

Le piante grasse a fusto carnoso hanno la caratteristica di trattenere elevate quantità di acqua all’interno del fusto, di forma arrotondata o cilindrica, che è totalmente privo di foglie allo scopo di limitarne al minimo l’evaporazione. Fanno parte di questo gruppo quasi tutte le Cactacee desertiche, l’Opuntia, la Mammillaria, il Ferocactus.

Piante grasse a foglie carnose

Le piante grasse a foglie carnose spesso non sono dotate di un vero e proprio fusto; quest’ultimo è spesso sostituito dalle foglie basali disposte a rosetta. La loro caratteristica è quella di trattenere l’acqua all’interno delle foglie che si presentano spesse e carnose in presenza di una buona quantità di succo ma possono avvizzirsi se c’è poca acqua a disposizione.

Per trattenere l’acqua all’interno delle foglie queste piante sono spesso ricoperte di peluria che riduce la traspirazione e permette di trattenere meglio l’umidità ambientale o di sostanze cerose che hanno il medesimo scopo. Sempre allo scopo di contenere la traspirazione e trattenere l’umidità gli stomi delle loro foglie sono pochi e si aprono solo di notte.

Fanno parte di questo gruppo la Crassula, la Dudleya, la Portulaca, le Agavaceae come la Dracena, la Yucca, l’Agave, la Sansevieria.

Commenti (4)

  1. B.giorno sono molto interessato alle vostre informazioni e possibile aver inviato sulla mia mail periodicamente tutte le novità?

    1. Ciao Marco. Puoi iscriverti ai feed rss seguendo l’icona che trovi in home page. Se hai un profilo su facebook puoi anche unirti ai fan di pollicegreen. 😉

  2. vorrei essere informata di tutte le varie informazioni che riguardano le piante grasse e i vari appuntamenti che possono esserci nella mia città firenze

    1. Ciao! Sul blog abbiamo un bel po’ di materiale sulle piante grasse, come puoi vedere:
      http://www.pollicegreen.com/category/piante-grasse/

      Per gli eventi che le riguardano vedremo di accontentarti 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.