Quattro piante grasse primaverili per il giardino

di Valentina

Avete voglia di creare un giardino roccioso con piante succulente? O semplicemente volete creare un angolo nel vostro spazio verde caratterizzato da piante grasse? Qualsiasi sia la vostra esigenza, oggi vogliamo indicarvi quattro fioriture che rispondano a questi quesiti.

Ovviamente vi indicheremo piante che possono essere utilizzate benissimo anche da chi possiede un semplice terrazzo: l’importante è dotarsi di terriccio universale di buona qualità, qualche vaso e tanta voglia di fare.

1)Turbinicarpus. Le piante appartenenti a questa specie sono in grado di unire la bellezza di una fioritura primaverile all’aspetto semplice e naturale tipico delle cactacee. Si tratta di un esemplare perfetto per essere utilizzato all’interno di giardini rocciosi, soprattutto se siete tentati di ricreare un’atmosfera simil-messicana, con quegli scorci di ambiente tipici dell’America centrale.

2) Wilcoxia. Anche questa specie di cactus è perfetta per essere utilizzata nei giardini rocciosi. Sebbene definirla “tappezzante” potrebbe quasi suonare fuori luogo, i suoi “lunghi tentacoli” sormontati da un fiore sono una tentazione quasi irresistibile per chi ama questo tipo di piante e le fioriture primaverili molto eclettiche. Il plus che possiede questa pianta, a livello decorativo, è dato dai frutti, di diverso colore a seconda del grado di maturazione. Se intendete coltivarla in vaso, sarebbe preferibile utilizzare un vaso più capiente in larghezza se non desiderate che le propaggini tocchino terra.

3) Adenium. Si tratta della fioritura grassa più interessante per chiunque ami ottenere dei grandi fiori. Pianta originaria dell’Africa, sia adatta senza troppi problemi ad essere coltivata nel nostro paese. Ma attenzione, è quella più “incerta” da utilizzare. La sua fioritura è di solito estiva, sebbene non sia difficile in molti vivai in fioriture precoci. Ve la segnaliamo comunque perché è possibile trovarla e se si ha fortuna e ci si impegna si riesce a farla fiorire a lungo.

4) Eonium. E’ una pianta succulenta che non è particolarmente amata per la sua fioritura quanto per la sua conformazione totale. E’ perfetta per essere accoppiata con gli altri esemplari da noi descritti.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.