Come creare un giardino roccioso

di Redazione

La nobile arte del giardinaggio non richiede solo un buon pollice verde, ma anche una certa dose di buon gusto, utile per capire come arredare al meglio ogni angolo fiorito della casa, del balcone o del terreno.

Questa “regola” vale per il giardinaggio in generale, ma ancor più per la realizzazione di un Rock Garden, vale a dire un giardino roccioso, solitamente affidato alla progettazione di un architetto o di un esperto vivaista. Ebbene, tranquillizzatevi amici dei fiori, perché la mano dell’esperto non è poi così necessaria per la creazione di un giardino roccioso, visto che vi basterà seguire qualche utile consiglio ed usare un minimo di “occhio” per avere di fronte a voi uno spettacolo unico ed originale.

Da dove partire dunque? Cominciamo dalla scelta dell’angolo giusto, che deve essere sufficientemente illuminato per diverse ore della giornata. Meglio scegliere un angolo di per sé caratteristico, posto ad esempio su un terreno scosceso o nelle vicinanze di un muro, in modo da avere già una parte del “progetto” ben evidenziata.

In mancanza di un terreno con tali caratteristiche, però, si può scegliere tranquillamente una qualunque zona del giardino, adattandola poi alle nostre esigenze, tramite l’utilizzo di rocce apropriate, che diano appunto l’idea di un giardino roccioso. Come scegliere le rocce giuste? Generalmente ci si affida a sassi trovati in loco e quindi simili all’ambiente circostante. Fate un giro nel vostro giardino e scegliete le rocce che meglio si adattano all’angolo prescelto, tenendo conto che sarà meglio optare per quelle più “bizzarre”, con nicchie, fori e cavità.

A questo punto non vi resta che posizionarle nel vostro angolo in modo che rispondano ai vostri gusti personali, magari ponendole in cerchio o formando una sorta di piccola montagna, o ancora costruendo dei gradini. Alla base della vostra “costruzione” metterete del terriccio adatto alle vostre pianticelle e poi procederete con la messa a dimora. Quali piante scegliere? Generalmente per un giardino roccioso si utilizzano le piante grasse, ma sta a voi dare un tocco di fantasia alla creazione, con l’uso dele varietà che preferite.

Per chi ha voglia di tentare, ma non sa proprio da dove cominciare, proponiamo una gallery con immagini di deliziosi rock garden. Buon divertimento!

Commenti (22)

  1. non e detto che servono solo le piante grasse per fare un giardino roccioso tate varietà a fioritura alternata e tantissime piante nane saluti sito web dinosauridisasso.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.