Le rose lillipuziane

di Marion

Il gruppo delle rose lillipuziane, note anche come rose mini o rose in miniatura comprende arbusti rustici di piccole dimensioni a foglie caduche; presentano fusti ramificati e spinosi sui quali crescono foglie ovate, seghettate ai margini. I piccoli fiori, doppi o semidoppi, di colore rosa, rosso, bianco, giallo, salmone o cremisi, fanno la propria comparsa in estate e la fioritura piò protrarsi in alcuni casi fino all’autunno inoltrato.

Le mini rose sono perfette per la coltivazione all’esterno, in balconi e terrazzi, in aiuole, bordure e piccoli vasi e non richiedono particolari cure a patto di essere coltivate in climi miti ed essere poste al riparo dalla calura eccessiva. Le potature sono minime e coincidono con la semplice ripulitura della pianta da effettuarsi a inizio primavera. Create nell’Ottocento a partire dalla Rosa chinensis minima, si sono molto diffuse in questi ultimi anni e sono molto apprezzate per la loro resistenza al freddo e alle malattie e per la capacità di rifiorire molte volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.