Sanremo in fiore con i carri fioriti l’8 marzo

di Valentina

Sanremo è prima di tutto sinonimo di fiori prima ancora che di musica. E non manca mai di mostrarlo, partendo da una particolare manifestazione che avverrà il prossimo 8 marzo, “Sanremo in fiore”.

E’ come se il Carnevale nella città ligure tornasse per la seconda volta. La maggior parte dei suoi estimatori lo conosce con il nome di “Corso Fiorito”, soprattutto quelli più anziani. Questo evento infatti nasce nel lontano 1904 ed addirittura sotto un terzo nome ancor più evocativo degli altri due. Alla sua prima edizione Sanremo in Fiore era infatti chiamata la “Festa della Dea Flora”. E già più di un secolo fa veniva caratterizzata da una sfilata di carrozze fiorite sulle quali le novità in fatto di floricoltura venivano mostrate alla popolazione.

Fin dal suo primo manifestarsi l’evento ebbe un successo così grande che la preparazione dei carri fioriti divenne uno dei punti fermi del turismo dell’epoca. Venne addirittura un anno organizzata una battaglia dei fiori, nella quale i carri vennero letteralmente ricoperti nella loro totalità da fioriture. Ovviamente la guerra portò un freno a tutto questo. Ma finita la stessa “Italia in fiore” (uno dei suoi tanti nomi negli anni, N.d.R.) si trasformò in una vera e propria occasione per fare festa, complice anche l’importanza che la coltivazione di fiori e la musica acquistarono nel tempo. Ora come è possibile immaginare questa manifestazione è una delle più attese. E’ in qualche modo una sorta di mix particolare tra una sfilata di carri carnevaleschi creati con i fiori ed una sorta di infiorata.

Anche la fase preparatoria è molto simile a quella di quest’ultima: i maestri infioratori preparano progetti per mesi e poi tutto viene creato in una sola notte, come per magia. Se vi trovate nelle vicinanze in quei giorni, non perdete l’occasione di farci un salto.

Photo Credits | testing / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.