Pulire il balcone in inverno

di Redazione

Nel corso del mese invernale il balcone non viene molto utilizzato: ma proprio per tale ragione occorre tenerlo pulito, per evitare di ritrovarvi con il doppio del lavoro in primavera! Ecco alcuni consigli per pulire il balcone in inverno: almeno una volta ogni due settimane ricordatevi di dargli una pulita grossolana, soprattutto se avete il terrazzino o balcone nei pressi della canna fumaria. Vi è infatti la possibilità che la cenere prodotta dal riscaldamento possa depositarsi sul rivestimento.

Lo stesso dicasi anche dopo una giornata di pioggia intensa: la pioggia farà depositare le particelle di smog che potrebbero ingrigire rivestimenti e piastrelle. Basterà una passata di straccio per evitare questa eventualità. Un altro elemento a cui prestare attenzione è il deposito dei sedimenti come foglie  e aghi degli alberi, soprattutto quando vanno a depositarsi nei canali di scolo. Si potrebbero otturare creando fastidi ben più importanti.

Infine occhio alla neve: se le temperature calano con conseguenti gelate, l’eventuale acqua stagnate potrebbe diventare molto pericolosa, con rischio cadute per i componenti della famiglia. Pulite i pavimenti e le balaustre in marmo con acqua e sapone, con quelle in ferro battuto invece potete anche utilizzare un po di ammoniaca. Se avete delle piante ricoverate sul balcone ricordatevi di non spostarle o comunque di riposizionarle correttamente, per evitargli stress e cambi di luce, temperatura, aerazione o altro.

Foto credit Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.