Sanremo 2015, fiori protagonisti di un premio?

di Valentina

Sanremo è la manifestazione canora italiana più acclamata. Ma è anche una delle occasioni nelle quali non solo si ha la possibilità di godere di spettacolari scenografie floreali, ma anche gustarsi le polemiche più assurde sui fiori della cittadina ligure e sul loro utilizzo. Quest’anno oltre che nelle discussioni, questi ultimi acquistano un’importanza particolare : diventeranno un premio.

Un modo importante per dare ai fiori di questa cittadina il lustro che meritano. Sanremo è la kermesse, ma ancora di più è rappresentata dai fiori. Da una tradizione ormai centenaria di coltivazione di splendidi esemplari che ogni anno ci fanno compagnia e che ogni volta fanno discutere. Nel corso della serata del giovedì, quella dedicata alle cover, un fiore scelto dal sindaco di Sanremo in seguito ad un bando specifico diffuso diventerà il premio per il vincitore. Da quanto è stato anticipato fino ad ora, sarà scelta una rosa o un garofano che possano rappresentare in qualche modo a pieno titolo l’italianità e la bellezza del nostro patrimonio florovivaistico.

I fiori che vengono utilizzati nel corso del Festival di Sanremo sono coltivati con amore ed attenzione molti mesi prima dagli esperti del luogo che mettono a disposizione degli scenografi i loro esemplari minori. Ammettetelo anche voi: è impossibile pensare a Sanremo senza andare con la mente agli stupendi esemplari che ogni anno riempiono il palco. Fiori recisi e fiori in vaso perfetti per fare da sfondo ad una gara serrata ed emozionante.

Nel corso degli anni ne abbiamo davvero visti di tutti i tipi: rose, garofani, girasoli, gerbere. Nessun fiore viene mai scansato e tutto è un tripudio di colori e profumi. Certo, lo ripetiamo, fiori e Sanremo sono spesso anche sinonimo di polemiche per via delle troppe spese che l’offerta di fiori della città comporta: questo non rovina però la bellezza degli esemplari presentati, che non mancano mai di farci sognare.

Photo Credits | Albo / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.