Semina di gennaio: le carote rotonde in vaso

di Valentina

Tra i lavori di gennaio fino ad ora da noi elencati, gli ortaggi hanno avuto un ruolo presente ma marginale. Abbiamo infatti quasi sempre affrontato tematiche relative alla preparazione dell’orto. Ma se abitassimo in città ed avessimo voglia di piantare delle carote, magari in un vaso, sarebbe possibile ottenere un buon risultato? La risposta è affermativa, specialmente nel caso si scegliesse una varietà… rotonda.

Eh si, esistono anche le carote “rotonde”, sebbene negli scaffali del supermercato non si trovino quasi mai. Questa tipologia di semenza, è di contro facilmente acquistabile in un qualsiasi vivaio. Ed ha la peculiarità di adattarsi perfettamente alla crescita in un vaso. Da tenere normalmente nel proprio terrazzo, anche se le temperature sono ancora molto basse.

Anche a livello “concettuale” non bisogna rimanerne sconvolti. Si tratta semplicemente di una varietà di carota la cui radice (che è poi la parte che noi consumiamo, n.d.r.)invece di svilupparsi per lungo, lo fa in modo circolare, richiedendo quindi meno spazio per lo sviluppo. Non potrete ovviamente usare un vaso piccolissimo per poterle seminare, ma non rimpiangerete comunque la mancanza di un orto nelle vostre proprietà.

Volendo potreste seminare e far crescere le carote anche nel vostro appartamento, l’importante è che la semina di queste carote (di varietà precoce, è importante, n.d.r) sia posta in un luogo fresco e riparato, in una temperatura dai 10 ai 15 gradi e baciata da una buona illuminazione. Il vaso deve essere ampio e riempito con del terriccio universale mischiato a stallatico ed un pugno di sabbia in modo tale da favorirne il drenaggio. Eliminate le impurità prima di inserirlo in vaso (sassolini in particolare) e create dei buchi molto piccoli nei quali inserirete 2 o 3 semi. Fate in maniera tale che i fori siano distanziati l’uno dall’altro di almeno 4-5 cm. Il terriccio deve essere mantenuto umido, ma mai stagnante, al fine di non far marcire le radici in formazione.

Per vedere spuntare le piantine servirà qualche settimana. Nel caso in cui la radice sia scoperta in superficie rincalzate il terreno e intorno a marzo, quando la temperatura inizia a farsi più calda, mettete la pianta all’esterno. Nel giro di due o tre mesi sarete in grado di stupire tutti con le carote del vostro orticello da terrazzo.

Photo credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.