Lavori di febbraio nell’orto: le semine da effettuare nei tunnel

di Valentina

Spread the love

Se tra i lavori di febbraio più importanti, soprattutto per ciò che riguarda l’inizio del mese, è importante focalizzarsi sia per ciò che riguarda l’orto che il giardino sulla preparazione degli spazi e del terreno, altrettanto necessario è, avvicinandosi alla fine del mese, iniziare a piantare qualcosa da poter consumare abbastanza velocemente nei tempi a seguire. Partendo dai tunnel e dalle serre.

La manutenzione di questi due strumenti è basilare al fine di poter contare su verdure e piante in ottima salute , ricordatevi quindi di evitare la formazione di condensa arieggiando con una certa frequenza la struttura, sia che si tratti di una serra o di un tunnel di qualche  decina di centimetri.  La particolarità di queste costruzioni è che aiutano a creare in luoghi caratterizzati da temperature non propriamente adatte le condizioni necessarie alla crescita di ortaggi “quasi” fuori stagione.

Passiamo ora alle semine. Tra le prime cose che si possono piantare vi sono le carote. Abbiamo visto come in mancanza di giardino sia possibile coltivarle facilmente in casa. La possibilità di usufruire di un orto con tunnel dà modo di poter pianificare un approccio su larga scala.  Ricordatevi sempre di lasciare il giusto spazio tra una buca e l’altra in modo tale da consentire un adeguato sviluppo dell’ortaggio.

Tale assunto deve essere applicato anche per gli spinaci e le lattughe che, nonostante le temperature non particolarmente ottimali, possono trovare ampio spazio all’interno dei tunnel, adeguati a sostenere il loro sviluppo sia dal punto di vista fisico che nutritivo.  Dato il periodo fate attenzione a non esagerare con le innaffiature: vi è il rischio di portare a marcimento le radici abbattendo ogni possibilità di coltivazione.

Allo stesso modo potranno essere seminati rapanelli e rucola, in modo tale da poter usufruire con l’arrivo della primavera di vere e proprie gustose primizie.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.