Significato dei fiori, l’abutilon

di Valentina

Mettiamo da parte le feste ed i fiori ad essi collegati e parliamo oggi dell’ Abutilon. Il nome quasi sicuramente non vi dice nulla, ma se amate le malvacee, possibile che abbiate avuto la possibilità di avere questa magnifica fioritura.

La cosa che colpisce di questi fiori? La loro particolare forma. Quando parliamo di Abutilon parliamo di un arbusto sempreverde che viene coltivato sia per la bellezza della fioritura che parte dalla fine della primavera ed arriva fino ad autunno inoltrato, sia per la grandiosa capacità tappezzante delle foglie. Esse sono palmate con i margini dentati e dotate di screziature gialle davvero particolari se viste da vicine. Per chi non conoscesse questa malvacea, essa si adatta alla coltivazione in vaso con i giusti tutori anche se in piena terra esprime tutto il suo potenziale riuscendo ad arrivare fino ai 5 mi di altezza.

La fioritura, ad ogni modo dobbiamo confessarvelo, è quella che ci attira di più la loro forma pendula riunita in grappoli di colore malva o lavanda. Ma esistono delle specie caratterizzate da fiori arancioni color porpora o rosso vivo e foglie grigie o gialle. Insomma, si tratta davvero di una pianta eclettica e stupenda da possedere. Piccola curiosità, vengono chiamati aceri da fiore comunemente sebbene non siano assolutamente legati a tali esemplari. Il loro significato nel linguaggio dei fiori, fatecelo ammettere, ci ha colpito particolarmente. Perché ad una fioritura così vivace è stato attribuito il significato di meditazione. Con molta probabilità tale scelta è legata ad usi tradizionali di questa pianta nelle sue terre di origine. In Italia non vi sono particolari problemi per la sua coltivazione a patto che si riesca ad evitare il congelamento delle radici nei mesi più freddi ed in quel caso un po’ di tessuto non tessuto è sufficiente per assicurare alla pianta le giuste condizioni di sopravvivenza. Pronti per il vostro primo esemplare di Abutilon.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.