Significato dei fiori, la palma

di Valentina

Scopriamo insieme oggi il significato della palma nel linguaggio dei fiori. Forse pensando un attimo all’utilizzo fattone nei secoli potreste anche arrivarci da soli, ma per facilitarvi, abbiamo fatto qualche ricerca per voi. Siete pronti?

Ovviamente quando si parla di palma in questo caso parliamo di quella da dattero e dei suoi simili. La sua diffusione ed il tempo in cui è presente in molte parti del mondo ha fatto sì che acquistasse diversi significati a seconda delle tradizioni proprie delle popolazioni che la prendevano in considerazione. Questo ha portato ad tutta una serie di interpretazioni di diversa tipologia, sia religiosa che pagana. Il suo significato si è costruito in pratica nel corso dei secoli. La palma da dattero, universalmente, è sempre stata considerata un simbolo di vittoria. Non solo, ad essa sono stati correlati significati di ascensione, rigenerazione ed immortalità.

Basta prendere la bibbia e sfogliare i salmi dell’Antico Testamento per comprendere come essa possa essere anche un espressione della giustizia visto che le buone persone “fioriscono” come le palme. Della palma, secondo tradizioni millenarie, tutto è buono. Anche tra i greci, e quindi un popolo pagano, la palma era conosciuta come simbolo di saggezza e bontà e veniva associata a dèi come Apollo e Atena. Lo stesso avveniva in Egitto con la dea Hathor guardiana del cielo che ne era considerata signora, e per i romani, dove addirittura la dea della vittoria era chiamata Palmaris.

Insomma, non vi sono dubbi sul fatto che questa pianta abbia un significato estremamente positivo da qualsiasi punto la si veda. Anche i primi cristiani la disegnavano nelle catacombe, spesso negli affreschi o incisa su marmi. E’ simbolo di vittoria spirituale. O ancor di più dell’anima e del martirio. Se siete intenzionati a regalare un piccolo esemplare di palma nana, ricordatevi il suo significato e ricordatelo al destinatario del vostro dono: non potrà che esserne felice.

Photo credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.