Significato dei fiori, la violaciocca

Spread the love

significato fiori violaciocca

Di viole ve ne sono tante varietà. Spesso a queste diversità si associa anche un diverso significato dei fiori. Vogliamo scoprire cosa ci riserva nel linguaggio dei fiori la violaciocca, bellissimo e disordinatissimo esemplare floreale?

Le violaciocche vengono per tradizione definite piante per vecchi giardini, quasi dei “fiori della nonna”. Ed è un vero peccato, perché per tale motivo questa pianta viene un po’ maltrattata al momento della scelta di un ipotetico restyling del giardino o del balcone, quando potrebbe davvero offrire molto. Almeno qui in Italia, specialmente in contesti che potremmo definire più di design. La violaciocca è ad ogni modo una pianta annuale/ biennale di origine europea che viene coltivata con successo da secoli e ancora particolarmente diffusa in Gran Bretagna dove viene utilizzata per arredare i giardini dei tipici cottage inglesi al fine di dare loro, nonostante la giusta compostezza, un aspetto prettamente informale.

A livello naturale la violaciocca è un fiore che predilige i terreni calcarei e per tale motivo non è difficile vederla crescere su rupi o su vecchi muri. Non ha problemi, inoltre, a crescere spontaneamente fino ai 600 m di altezza. Nel nostro paese viene coltivata sia nella sua forma annuale che in quella biennale, in vari colori che vanno dal classico violetto fino al bianco, rosso, e rosa in molte località costiere.

Nel linguaggio dei fiori, le violaciocche rappresentano sia lo sdegno che la bellezza durevole. E questo è essenzialmente dovuto al fatto che questo fiore stupendo ha una fioritura non solo incantevole nella sua semplicità, ma anche abbastanza regolare nel suo ripresentarsi annuale. Una leggenda viole che questa pianta sia stata scelta da una ragazza che era morta mentre correva dall’amore della sua vita mentre sfuggiva dal suo odioso e malvagio promesso sposo. Lo sdegno della ragazza e la sua bellezza hanno caratterizzato il significato della fioritura, come potete verificare anche voi.

Photo Credit | Wikipedia

Lascia un commento