Sistemare le piante sul balcone in inverno

di Redazione

Ecco che arrivano i primi freddi, il vento e le gelate mattutine, tutti elementi negativi per le piante che sono da poco uscite dal tepore dell’estate. Ecco allora che occorre sistemare la piante sul balcone in maniera adeguata al fine di permettere loro di superare i rigori del periodo invernale.

Per prima cosa ricordatevi di individuare sul vostro balcone un luogo riparato dove posizionare i vasi delle piante: i migliori sono gli angoli, i posti bassi, quelli riparati da muretti o da altri oggetti, oppure da un eventuale paravento che potrete posizionare voi stessi. Una volta riparati i corpi delle piante ed i relativi vasi, occorrerà pensare anche a proteggere le foglie o in generale tutte quelle parti che resterebbero scoperte (perchè ad esempio di grandi dimensioni o troppo alte ecc..)

Unite foglie e fusto, leggermente ed in maniera delicata senza pressioni  o stringere troppo: questa sistema viene utilizzato per far si che non vi sia un esposizione a vento, pioggia o anche grandine, infatti restando unite le due parti sono più forti.  Per le piante più delicate, come ad esempio i limoni o piante da frutto, meglio utilizzare un cappuccio in tela che permetta alla pianta di non soffrire nè freddo nè intemperie, creando un micro clima al suo interno.

Le radici poi potranno essere preservate con la pacciamatura ovvero mettendo sul terreno vicino ad esse della segatura, trucioli, paglia, torba o foglie secche, tutti materiali naturali che le proteggeranno anche in questo caso da gelo e sbalzi termici.

Foto credits: Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.