Cure di fine settembre: il trapianto

di gianni puglisi

Il trapianto è un lavoro che di solito si effettua in primavera ma può essere fatto anche alla fine di settembre, soprattutto se si deve intervenire su una pianta molto sviluppata; durante l’operazione del trapianto si può anche dividere la pianta.

Vediamo come intervenire per effettuare il trapianto.

Togliere la pianta dal vaso nel quale si trova, colpendolo nella parte inferiore in modo da far uscire tutta la zolla di terra; separate la pianta senza rompere la terra attorno alle radici.

Sistemate le diverse porzioni nei nuovi vasi con della nuova terra e riempiteli con il substrato: infine annaffiate abbondantemente le piante appena trapiantate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.