Eriofidi

 
Marion
24 gennaio 2012
Commenta

93466213 Eriofidi

Sotto il nome di eriofidi va un gruppo di acari fitofagi di piccole dimensioni invisibili ad occhio nudo (0.2 mm) di colore biancastro giallognolo, che copliscono soprattutto piante di agrumi, peschi, mandorle, ciliegi, susini, meli, peri, noci ma anche zucche e zucchine, pomodori e piante ornamentali.

La loro presenza si rende evidente con la formazione di galle che sporgono da entrambi i lati della foglia: queste dapprima di colore giallo chiaro, tendono, con il passare del tempo a scurirsi ed assumono una colorazione arancio. I loro margini, toccandosi, formano vaste chiazze necrotiche che causano la deformazione della foglia.

Talvolta gli eirofidi attaccano anche germogli e frutti (è il caso degli agrumi).

 

google-max-num-ads = "1">
Articoli Correlati
YARPP
L’orchidea Thelymitra

L’orchidea Thelymitra

Al genere Thelymitra appartengono circa quindici specie di orchidee terricole originarie dell’Australia, dell’Indonesia e della Nuova Zelanda, tutte a foglia caduca; queste orchidee si caratterizzano per i fiori molto ornamentali […]

Petalo

Petalo

Con il nome di petalo si indica una foglia modificata che, insieme ad altre, forma la corolla del fiore. I petali possono essere di molte forme e colori, sottili o […]

Gemma

Gemma

La gemma è un organo vegetativo dal quale hanno origine foglie, rami e fiori. Più precisamente, si tratta di un germoglio in cui possiamo già distinguere un cono vegetativo, un […]

Margotta

Margotta

Margotta La margotta è una tecnica di moltiplicazione agamica che favorisce l’emissione di radici in porzioni di ramo ancora attaccate alla pianta madre anche se molto distanti da terra. Più […]

Parassiti delle piante: il ragnetto rosso

Parassiti delle piante: il ragnetto rosso

Il ragnetto rosso è un acaro fitofago che infesta le piante ornamentali, gli ortaggi e gli alberi da frutto; a prima vista è difficile individuarlo, ma si può percepirne la […]

Lista Commenti