Lavori di giardinaggio del mese di giugno

 
Marion
30 maggio 2010
Commenta

giardinaggio giugno

Lavori da fare in casa

Se non avete ancora spostato le piante da appartamento all’esterno, o se non intendete farlo, ricordate che con l’aumento delle temperature queste vanno comunque innaffiate con maggiore frequenza. Inoltre, la maggior parte di esse beneficierà di periodiche nebulizzazioni del fogliame: potete intervenire più volte la settimana usando anche dell’acqua di rubinetto, a patto però che questa non contenga troppo cloro; se è così sarà invece più opportuno usare dell’acqua minerale liscia.

Ricordate di tenere sempre d’occhio le foglie per accertarvi che la pianta goda delle condizioni ottimali per crescere: se queste si seccano alle punte o ai margini dovrete nebulizzare la pianta più spesso, mentre si risultano flosce e ingiallite forse avete esagerato con le innaffiature. Le specie con foglie variegate hanno bisogno di molta luce e una sua eventuale carenza verrà denunciata dalle foglie che assumeranno un colorito uniforme.

Rinvasate le piante le cui radici hanno cominciato a fuoriuscire dai fori di drenaggio dell’acqua.

Lavori da fare in terrazza e giardino

In terrazza e giardino la priorità del mese di maggio è quella di tenere le piante al riparo dai parassiti: monitoriamole costantemente alla ricerca di segnali che ci svelino il loro attacco, quindi interveniamo tempestivamente con antiparassitari specifici per evitare che la pianta venga danneggiata irreparabilmente e che i parassiti si diffondano sulle piante vicine.

Una nota a parte meritano le cactacee: l’arrivo dell’estate rappresenta il momento ideale per rinvasarle. Eliminiamo completamente la terra vecchia e se necessario tagliamo anche la radici (ad esmpio perchè presentano marciumi o segni della presenza di parassiti). Prima di rinvasarle però attendiamo una settimana per dare il tempo alla pianta di asciugarsi, quindi scegliamo un vaso leggermente più grande del precedente.

Le cactacee vanno innaffiate almeno una volta a settimana cercando di non bagnare mai la parte aerea della pianta.

Articoli Correlati
YARPP
Le piante del mese di giugno

Le piante del mese di giugno

get your ex girlfriend back A giugno la natura è nel pieno del suo rigoglio e anche per le piante che adornano i nostri giardini i rigori invernali sono solo […]

I lavori del mese di giugno alle piante da appartamento

I lavori del mese di giugno alle piante da appartamento

Durante il mese di giugno le piante da appartamento possono essere portate all’aperto e beneficiare della maggiore luminosità di questo periodo; non solo: portare le piante all’esterno può essere utile […]

I lavori del mese di agosto alle piante da appartamento

I lavori del mese di agosto alle piante da appartamento

Nel mese di agosto, la principale accortezza da tenere nei confronti delle piante da appartamento è quella di non esporle direttamente ai raggi del sole; visto il caldo di questi […]

I lavori del mese di luglio in balcone e in giardino (Prima parte)

I lavori del mese di luglio in balcone e in giardino (Prima parte)

Luglio, tempo di mare e vacanze, ma anche di caldo torrido, e per questo è bene proteggere le nostre piante dai raggi solari diretti ed eseguire altre cure indispensabili per […]

Riprodurre l’Anthurium: giugno è il mese giusto

Riprodurre l’Anthurium: giugno è il mese giusto

Il mese di giugno è quello giusto per riprodurre l’Anthurium. Affinché si mantenga in salute, questa pianta ha bisogno di annaffiature regolari da effettuare quando il terreno è asciutto, facendo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento