5 suggerimenti per il giardino in inverno

di Filomena D'Aniello

Spread the love

1. Aggiungi bacche audaci

Ci sono molte piante con una generosità di bacche in autunno, e poi ci sono gli arbusti e gli alberi più utili che trattengono i loro frutti per tutto l’inverno, come se sapessero che il loro colore è il benvenuto per molto più tempo durante l’anno. Ci sono piccoli arbusti in vaso per la porta di casa nei centri di giardinaggio come gaultheria e skimmia, che danno un tocco di abbagliamento immediato, ma guarda un po’ più in profondità per alcune bellezze a bacca più permanenti in una gamma di colori. Buone scelte solide sono l’agrifoglio, il cotoneaster o l’arancione infuocato, il pyracantha giallo e rosso, oppure fai un ulteriore passo avanti per qualcosa di speciale. Prova il nativo americano Ilex verticillata, un agrifoglio deciduo con folle accattivanti di bacche rosse stipate lungo ogni stelo nudo. Considera l’acquisto di piante maschili e femminili per essere sicuro delle bacche. La callicarpa viola neon sfida la stagione, mentre le mele selvatiche selezionate, pur non essendo strettamente bacche, conservano i loro frutti per tutto l’inverno, come la varietà “Adirondack”.

2. Il blu è il colore

Hai notato come la primavera e l’estate siano piene fino all’orlo di piante blu, a significare freschezza e vivacità? Puoi sfidare la stagione invernale e portare un po’ di questo colore “primaverile” nel tuo giardino ora, ovviamente, con l’aggiunta di festoni blu brillante e un paio di conifere blu come il ginepro “Blue Arrow” e Juniperus squamata. Il sole che splende sugli steli blu ghiaccio è uno spettacolo da vedere. Punta liberamente su alcuni primi iris e primi crochi per vedere il tuo colore blu trasferirsi nel tardo inverno.

3. Esposizione luminosa del patio

Il tuo lavoro invernale più semplice e probabilmente più divertente è quello di rinfrescare i tuoi vasi con una cacofonia di colori ora: fai qualche affare nel tuo centro di giardinaggio locale nel reparto lettiera e vaso e crea degli splendidi display. Davvero va bene di tutto: non preoccuparti troppo dello spazio per le radici degli arbusti, puoi sempre toglierle dal vaso in primavera e piantarle correttamente altrove. Assicurati di aggiungere un’infarinatura di croco, aconito e iris precoce nel mix per buona misura.

4. Prova un po’ di arte topiaria

Puoi ottenere alcune fantastiche strutture topiarie già realizzate per te in questo periodo dell’anno, oppure puoi iniziare la tua forma ora. Basta acquistare le tue piante e le forme di filo e lasciare il ritaglio fino alla primavera. L’arte topiaria prende vita in inverno, definendo confini e percorsi con bizzarre palline e spirali quando molte altre cose sono crollate e sono scomparse. La scatola è un classico tagliabile, mentre il tasso ha forse il fogliame più attraente.

5. Dai un senso ai profumi

Cosa potrebbe attirarti in giardino per una passeggiata più di una gamma di profumi dolci e speziati emanati da splendidi fiori precoci? Raccogli subito una collezione di arbusti strategicamente posizionati e inizia a piantare: se non fioriscono quest’anno, preparandoli in anticipo e sistemandoli ora li vedrai fiorire profumatamente il prossimo inverno o quello successivo. Prova l’essenziale sarcococca e il fresco e piccante Hamamelis mollis. A fine inverno il chimonanthus ha fiori gialli dolcissimi su steli nudi, il cui aspetto ceroso ti fa sempre venire voglia di toccarli. Viburnum ‘Dawn’ è un fiore lungo, che emette generosamente un delizioso profumo a volte per sei mesi da ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.