6 fertilizzanti naturali per orto e giardino

di Valentina

Vogliamo parlarvi di 6 fertilizzanti naturali da utilizzare nell’orto e nel giardino. Essi sono perfetti per aiutare le piante a svilupparsi in modo adeguato.

1. Bucce di banana

Sono ricche di potassio al pari dei frutti e possono essere tritate finemente e poste alla base delle piante che vogliono concimare. Se si vuole un’azione più radicale si può mettere a macerare, sempre spezzettate, all’interno di acqua per portale alla fermentazione.

2. Lievito di birra

Il lievito è perfetto grazie alla sua forte componente di vitamina B. E’ un toccasana per la concimazione delle rose. E’ consigliato sciogliere tre cuccuiai di lievito in 10 litri di acqua.

3. Acqua di cottura delle verdure

Anche l’acqua di cottura delle verdure è ottima per essere utilizzata a questo scopo. Quando bolliamo i vegetali, le vitamine e i sali minerali rimangono in gran parte nell’acqua. Se evitate di salarla potete utilizzarla come ricostituente.

4. Vino rosso

Questo liquido è molto ricco di sali minerali. Non gettate il fondo quando finite la bottiglia, ma mescolatelo con dell’acqua: può essere utile per stimolare una fioritura abbondante.

5. Alghe

Non vengono spesso utilizzate in cucina quindi possono essere utilizzate come fertilizzante quasi sempre solo da persone che vivono vicino al mare. Esse devono essere preparate come si prepara il macerato di ortica: devono essere messe a macerare per due mesi in un recipiente chiuso pieno di acqua e poi essere diluito e spruzzato alla base delle piante.

6. Gusci d’uovo

Essi sono contemporaneamente un concime e un antiparassitario naturale: basta farli a pezzetti e metterli ai piedi delle piante.

Photo Credits | Singkham / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.