Albero di stelle di Natale, come farlo

di Valentina Commenta

Un albero di stelle di Natale per celebrale le festività in arrivo. Un’idea di arredamento natalizio divertente e diversa dal solito, soprattutto se si è stanchi delle classiche palline che ogni anno adornano l’albero di Natale.

stella-di-natale-mignon

Utilizzare le stelle di Natale per decorare l’albero di Natale è come usare degli effetti speciali per decorare: inaspettato e lascia a bocca aperta. Per questo tipo di decorazione è ovviamente consigliato utilizzare delle poinsettie “mignon”: le loro dimensioni contenute si adattano maggiormente a quelle che sono le esigenze di spazio di un simile contesto. Si tratta di un’ottima occasione per spaziare nella scelta dei colori. Una menzione particolare, però, va fatta: la perfezione estetica può essere raggiunta scegliendo la varietà screziata di euphorbia pulcherrima, sofisticata ed elegante.

Non è difficile decorare l’albero di Natale con le stelle di natale. Basta semplicemente avvolgere le radici della pianta con del muschio umido e poi fermare il tutto con del fil di ferro verde. Non bisogna essere parchi con quest’ultimo: servirà anche per agganciare le poinsettie all’albero stesso. In questo modo le piccole stelle di Natale potranno essere bagnate con delicatezza all’occorrenza. Se ciò non è possibile, si può procedere immergendo la radice del muschio avvolto in un contenitore con dell’acqua per breve tempo.

Più semplice lavorare con l’euphorbia da inserire in cima all’albero. Essa, una volta recisa, potrà essere posta  all’interno di una provetta con acqua e poi ricoperta con un nastro verde. Allo stesso modo si potrà agire con piccole decorazioni aeree: perché usare festoni quando si può essere creativi con una delle piante simbolo delle feste?

Photo Credit | Pixabay

google-max-num-ads = "1">