Arredare il giardino: le piante rampicanti per il gazebo

di Valentina

Una soluzione ottimale per arredare il giardino, se si ha lo spazio necessario per inserirvelo, è quella di usufruire di un gazebo. Sia per un discorso di organizzazione dello spazio vivibile all’esterno dell’abitazione, sia intendendolo come ottimo supporto per la crescita di piante rampicanti e decorative. La scelta di queste, lo vedremo insieme, è molto più facile di ciò che si possa credere. Basterà infatti scegliere delle piante in grado di adattarsi alle condizioni climatiche della vostra zona. Il resto verrà semplicemente affidato alle vostre capacità colturali e di giardinaggio.

Prima di proseguire con l’elenco delle piante adatte a tale scelta è bene spendere due parole sulla tipologia di gazebo da utilizzate. Questo compendio di arredamento può essere costituito di vario materiale, al pari dei mobili da giardino. I più utilizzati sono la plastica, il ferro e il legno. Ovviamente ad ogni tipo di materia corrisponde una struttura essenzialmente diversa ed un rendimento che segue la stessa linea.  E se un gazebo di plastica e di ferro possiedono capacità di arredamento floreale in un certo senso “limitate” o comunque dipendenti dalla loro forma, quello di legno è il più malleabile da questo punto di vista.

La scelta più praticata in questo caso è quella di decorare il tutto con delle rose rampicanti. Si tratta di una scelta dettata dalla facilità di adattamento della pianta alla struttura e alle temperature. La più gradita agli appassionati di giardinaggio è la rosa banksia grazie a dei colori molto belli ed alla mancanza di spine. Altro fiore rampicante molto utilizzato è la clematide, molto graziosa e rinforzata, sembrerà assurdo dirlo, se si manca di potarla per tenerla ordinata.

Bouganville, edera e falso gelsomino possono servire allo scopo se si ha la capacità di seguirne attentamente lo sviluppo adeguatamente, anche se solo la prima delle piante elencate rischia di dare dei veri problemi. Con un minimo d’impegno però, il risultato sarà fantastico.

Photo Credit|Thinkstock

Commenti (2)

  1. Avrei bisogno di un consiglio su che tipo di pianta rampicante da utilizzare per incorniciare delle finestre (n° 5 ) di una casetta da giardino.
    Siccome queste sono di tipo “inglesine” dipinte di bianco, vorrei ottenere l’effetto Cottage inglese. Vorrei utilizzare delle sempre verdi x esempio le edere ma mi hanno detto che queste possono essere dimora di parecchi parassitti, sopratutto perchè le piante sarebbero protette nella parte alta dalla linda del tetto per cui si crerebbe un’area ideale per lo sviluppo di questi insetti……….
    Abito a Pordenone e le finestre sono orientate ad est, il sole specialmente d’estate, insiste dall’alba fino alle 13,00 l’area e protetta da due edifici lateralmente, se necessario posso inviare foto.

    1. @Pup Gianni:

      In effetti l’edera può dare di questi problemi. Guardi, tenterò di rispondere in modo più specifico alla sua domanda in breve tempo. Sono un’appassionata e non una vivaista quindi necessito di riflettere bene prima di darle una risposta che possa risultare avventata rispetto alla sua condizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.