Borragine, usi e proprietà

di gianni puglisi

La borragine, scientificamente Borago officinalis, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Boraginaceae, nota anche con il nome di borrago. La borragine è una puanta molto comune che cresce spontaneamente fino ai 1000 metri di altitudine; pare che sia originaria del Medio Oriente, ma ormai è naturalizzata anche in Europa e in America centrale.

La borragine è una pianta erbacea annuale caratterizzata dal portamento eretto, il fusto spesso, foglie alterne di forma ovale e di colore verde scuro ricoperte da una densa peluria, ma soprattutto dai fiori di colore blu-violetto dalla forma a stella che spuntano da maggio a settembre. Ai fiori seguono i frutti, ossia degli acheni che contengono i semi, i quali maturano da luglio a ottobre.

La borragine è una delle piante spontanee più utilizzate in cucina, dove si utilizzano soprattutto le foglie, previa bollitura, per aromatizzare diverse pietanze, dato che hanno un sapore che ricorda quello del cetriolo, le frittate e il ripieno dei tortelli o dei ravioli. Anche i fiori della borragine sono commestibili e possono essere usati per colorare l’aceto o per arricchire le insalate.

I fiori della borragine favoriscono la sudorazione e, quindi, eliminano le tossine che si sono accumulate nell’organismo; possiede proprietà emollienti e, quindi è ideale contro le irritazioni cutanee, in più contiene mucillagini è perciò è adatta anche per calmare la tosse e per chi ha problemi respiratori.

Inoltre, l’olio di semi di borragine è ricco di acidi grassi polinsaturi e per questo serve a ridurre il livello di colesterolo nel sangue, oltre a normalizzare il ciclo mestruale in caso di dismenorrea.

La borragine si può assumere sotto forma di infuso, da preparare con fiori e foglie, di succo fresco che si ottiene dalle foglie della prima fioritura ed è perfetto per uso depurativo, e di olio di semi. Per uso esterno si possono anche fare degli impacchi applicando il succo fresco o le foglie pestate nella zona che si vuole trattare.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.