Calla con foglie ingiallite e senza fiore, cosa fare?

di Giulia Tarroni

La vostra calla ha le foglie ingiallite e non presenta nessun fiore? Una brutta situazione, che potete risolvere con un pochino di pazienza e seguendo alcuni consigli utili. La calla ha necessità di tecniche colturali particolari, sopratutto occorre collocarla in una zona specifica, con una fertilizzazione che sia ricca di micro che di macro elementi.

Le foglie ingiallite e seccate sono una conseguenza di una scorretta esposizione: se la pianta è esposta direttamente al sole o comunque in una zona dove i raggi la colpiscono, può verificarsi tale evento. La calla ha bisogno di tantissima luca, ma non diretta dal sole. Inoltre si tratta di una pianta che non ama particolarmente il caldo, preferisce il fresco o comunque una temperatura  non troppo afosa. Fate in modo che la zona dove si trova la vostra pianta non superiori a 20°C.

Per quel che riguarda invece l’assenza di fiori, fino a quando il fogliame non è formato del tutto, annaffiatela ogni giorno, e fate in modo che il terriccio sia sempre umido. Quando le foglie saranno formate riducete le annaffiature, sentendo il terriccio con le dite e bagnatelo quando sarà secco. Può darsi che si tratta anche di una mancanza di elementi nutritivi.  Utilizzate poi un fertilizzante contenente azoto, fosforo e potassio, ma anche microelementi per un corretto equilibrio della pianta.

In primavera, con una corretta esposizione e annaffiatura, vedrete che i boccioli floreali torneranno, più belli e sani che mai.

Foto credit Thinckstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.