Significato delle calle: tutte le caratteristiche di questo fiore

di Filomena D'Aniello

Spread the love

Le calle, sono fiore con una storia antica: secondo la mitologia greca, questo particolarissimo fiore, è nato dalle gocce di latte del seno di Era, dea della fertilità e protettrice della famiglia. La calla è dunque il simbolo della prosperità e della fertilità. Secondo la tradizione popolare del popolo romano, questo fiore, rappresenta la sensualità e l’erotismo: la conformazione della calla e lo spadice che si erge al suo interno, simboleggerebbero la sessualità femminile e maschile. Altro significato, è la bellezza: la calla è un fiore estremamente elegante e raffinato, e proprio per sminuire questa sua bellezza, che Venere, lo trasformò, ponendo al suo centro lo spadice. Il suo significato principale, è rimasto quello della bellezza eterna, dovuta sia alla sua conformazione che alla sua eleganza.

 

La simbologia della calla, si lega anche alla tradizione cristiana, che associano a questo fiore l’eternità. In particolare le calle viola, che vengono incise o donate ai defunti. Le calle bianche, allo stesso modo, simboleggiano l’eternità e la purezza, infatti, sono spesso associati alla Santa Vergine. Inoltre questo fiore è associato alla tromba dell’Arcangelo Gabriele, proprio per la sua forma, simile a questo strumento musicale.   Dunque, sia il dal punto di vista religioso, che dal punto di vista mitologico, le calle, simboleggiano bellezza, prosperità ed eternità.

Il significato di questo fiore, si lega però anche alle sue gradazioni di colore: le calle, variano dal bianco, al rosa, al viola, al rosso screziato; a seconda delle sfumature di colore, il significato cambia. La calla bianca indica purezza, eternità e prosperità, nel suo significato antico e più classico; quella rossa, o screziata in rosso, simboleggia l’amore, poiché il rosso, indica da sempre la passione e lo slancio emotivo; il rosa e il giallo, indicano l’eleganza, la raffinatezza e la femminilità, mentre il viola, indica l’eternità.

 

Le calle, appartengono alla varietà delle bulbose: hanno foglie grosse e lucide, e il fiore, che può avere gradazione di colore diversi, si apre delicatamente e mostra al centro uno spadice. Cresce nei pressi dei fiumi e dei ruscelli. Va coltivata in ambienti umidi e ricchi d’acqua, sia per semina che per separazione degli stessi cespi. Quando si taglia lo stelo, bisogna effettuare un taglio preciso, perché e da questa potatura che avverrà la riproduzione di nuove foglie e nuovi fiori. La calla, necessita di essere innaffiata in modo costante durante la calura estiva, mentre queste potranno diminuire in inverno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.