Castello Quistini, i giardini senza tempo in Franciacorta

di Valentina

Un giardino senza tempo, rose magnifiche e fioriture autunnali. E’ questo che sarà possibile visitare e godere dal prossimo 2 settembre presso Castello Quistini, in Franciacorta. Dopo averci regalato stupendi scorci nel mese di luglio, quest’antico castello riapre sul finire dell’estate inaugurando una nuova stagione vivaistica e rendendo possibili le visite all’orto botanico della tenuta.

Collezioni di rose antiche, moderne ed inglesi aspettano solo di essere visionate. Piante rare ed erbe aromatiche daranno migliore mostra di sé: frutti antichi come il biricoccolo, incrocio tra l’albicocco ed il susino che potrà essere gustato da coloro che decideranno di visitare questa sorta di mostra naturale permanente. Il periodo di visita autunnale durerà fino a novembre, in modo tale da consentire a chiunque voglia, da tutta Italia e dall’estero, di partecipare a questo evento e passare una giornata differente, a contatto con la natura.

Castello Quistini ed il suo spazio verde non sono speciali solamente per le specie contenute al loro interno, ma anche per un progetto davvero particolare. Parliamo del Giardino Bioenergetico , una tecnica di progettazione e realizzazione di parchi e giardini concepita per apportare benefici all’organismo. Una pratica che nasce da uno studio profondo dei legami elettromagnetici che intercorrono tra l’ecosistema, l’essere umano e le piante e che consente agli esseri viventi che lo attraversano di “ricaricarsi di energia”.

Di particolare pregio, all’interno della tenuta, vi è il labirinto di rose che con i suoi tre cerchi concentrici coinvolgenti solo rose, racconta una storia a se stante, anche nel suo apice, dove un bellissimo gazebo è contornato dalla Banksie Alba e dalla Banksie Plena, tipologie di rosa rampicante ad unica fioritura. Sempre parlando di rose, vi è un regalo speciale per chi desiderà di visitare Castello Quintini ed il suo roseto:  la possibilità di acquistare la “Rhapsody in Blue”,  un vero e proprio capolavoro dei maestri ibridatori. Piante, erbe profumate, frutta:  nel tour “Tra rose, storie e leggenda” i vostri sensi si perderanno in un paradiso in terra.

L’apertura va dal 2 Settembre fino a fine Ottobre tutte le Domeniche e festivi dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 18,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.