Conifere nane, un originale regalo di Natale

di gianni puglisi

Avete deciso di fare un regalo floreale per Natale ma ancora siete indecisi su quale pianta scegliere? Se non volete ripiegare sulle solite piante di Natale potete decidere di acquistare le conifere nane, ossia tutte quelle conifere che non crescono più di 10 centimetri all’anno e che sono perfette per essere coltivate in vaso.

Tra le conifere nane più facili da coltivare e più resistenti ci sono il Pino mugo e il ginepro; Il Pinus mugo nella varietà Gnom è caratterizzato da una forma compatta e sferica che lo rende molto decorativo; la bellezza di questa pianta è data soprattutto dagli aghi folti e scuri, dalle infiorescenze primaverili e dalle pigne in grado di rimanere sulla pianta anche due mesi. Il ginepro (Juniperus chinensis) è una conifera molto vigorosa che, in alcune varietà, è anche particolarmente decorativa.

Tra le conifere nane che meglio si adattano ad essere coltivate in vaso ci sono diverse specie di tasso che, tra l’altro, sono anche quelle che meglio sopportano un’eventuale posizione in ombra. Anche alcune specie di abeti si prestano bene alla coltivazione in vaso.

Perché scegliere le conifere nane come regalo di Natale? Perché queste piante sono perfette per i giardini di piccole dimensioni, come ad esempio gli spazi verdi condominiali o i balconi e le terrazze e possono essere abbinati anche ad altre piante: ad esempio, per aggiungere un po’ di colore si possono abbinare a piante bulbose e alle erbacee perenni da fiore.

Per quanto riguarda la coltivazione, ricordate che le conifere in vaso devono essere esposte a mezz’ombra in autunno, inverno ed estate, mentre in primavera devono essere poste in piena luce. Il terreno ideale per queste piante è acido e, nel caso, in cui dobbiate aggiungere del materiale, usate un mix di terriccio da fiori. Una volta all’anno fertilizzate con un prodotto specifico ricco di zolfo e ferro e annaffiate con parsimonia in modo da evitare i ristagni d’acqua.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.