Creare un giardino con l’argilla espansa

di Giulia Tarroni

Creare un giardino utilizzando l’argilla espansa può rivelarsi un’ottima alternativa nel caso in cui non si disponga di ampi spazi, anche perchè l’argilla è un ottimo materiale per isolare ma lasciar traspirare le radici delle piante, permettendo alle piante di crescere in maniera ottimale. Sempre con lo stesso procedimento è possibile creare anche un orto.

Procedete creando una base di argilla espansa da porre dentro ai vasi o nelle fioriere, oppure, nel caso in cui vogliate creare una sorta di giardino pensile, da mettere come isolante nella zona individuata per il verde. Potete mettere alla base un telo di plastica rigida su cui sopra porre l’argilla espansa.

Dopo avere messo al suo posto l’argilla espansa potete procedere ricoprendo il tutto con un abbondante strato di terriccio fresco universale, misto a compost, per favorire la crescita delle piante e delle sementi, seminate le verdure nel caso vogliate creare un orto, ed annaffiate con acqua abbondantemente.

Cosa farà l’argilla espansa sul fondo del vostro contenitore? In sostanza funge da filtro, facendo passare l’acqua in eccesso ed evitando pertanto i ristagni, che sono mal sopportati dalla maggior parte delle piante. In tal modo le radici saranno sempre fresche ma non marce, e le sementi cresceranno meglio senza annegare! Insomma l’argilla espansa è proprio un ottimo prodotto per chi desidera fare un piccolo orto casalingo o un giardino pensile.

foto credit Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.