Le cure invernali del prato

di Giulia Tarroni

Curare adeguatamente il prato nel corso della stagione invernale è importante per fare in modo che non soffra il clima rigido e non si rovini. E’ possibile distinguere tra due tipi di manutenzione del verde: quella ordinaria e quella straordinaria, oggi ci occuperemo della prima e delle cure invernali del prato.

1) Fare arieggiare il prato

Il prato deve respirare nel corso della stagione invernale, ricevendo la luce che gli è necessaria per vivere: nel periodo autunnale si depositano un sacco di foglie che opprimono l’erba compromettendone la salute, sopratutto a causa del ristagno delle acque con insorgenza spesso di funghi. Per evitare tutto questo basterà armarsi di un rastrello e raccogliere le foglie, aprendo per bene gli steli erbosi e garantendo una corretta traspirazione.

2) Concimazione invernale

Nel corso del periodo invernale meglio optare per una concimazione a lento rilascio, per far si che il prato riceva il concime ma in maniera lenta e continua, meglio aspettare per la concimazione abbondante i primi caldi della primavera!

3) Irrigazione e rasatura invernale

Il prato nel corso del mese invernale non va irrigato in quanto le piogge, che in questo periodo sono piuttosto frequenti, ci pensano da se a rendere il manto erboso idratato. Ma in caso di inverno arido meglio dare una piccola annaffiata giusto per far si che l’erba non soffra e rischi di seccarsi, ma senza esagerare: ricordate che i ristagni sono veicolo di trasmissione di parassiti e malattie. Lo stesso dicasi anche per la rasatura dell’erba: anche nel periodo invernale l’erba va tagliata, ovviamente meno frequentemente che in estate ma meglio tenerla curata e bassa!

foto credits: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.