Cosa trapiantare ad ottobre nell’orto

di Valentina

Ottobre può rappresentare un buon mese per l’orto: tanta semina di verdure invernali, raccolto eventuale di erbe aromatiche e qualche altro ortaggio e soprattutto trapianti. Vediamo insieme cosa trapiantare ad ottobre nell’orto.

Nel mese di ottobre ecco quali sono gli esemplari più adatti al trapianto:

  • aglio
  • cipolle
  • cavolo cappuccio
  • broccolo
  • cicoria

Quando si coltiva un pezzo di terra sono due i modi di azione per farlo bene: la semina o il trapianto della piantine. Il primo ovviamente sottintende la cura dell’ortaggio o della verdura fin dalla germinazione. Nel secondo caso invece abbiamo delle piante già pronte per essere inserite nella propria aiuola. Non sappiamo onestamente giudicare quale delle due metodologie possa essere considerata più semplice, ma possiamo dirvi senza ombra di dubbio che se avrete l’accortezza di curare bene le vostre piccole piante trapiantate, i tempi per il raccolto subiranno una significativa accelerazione.

In ogni caso è importante fare delle buche che possano contenere i bulbi o le radici in modo adeguato. Il terriccio deve essere ricco di sostanze nutritive. Che si tratti di letame o compost è bene che le operazioni di arricchimento siano state eseguite almeno 4-5 giorni prima. E lo sottolineiamo, si tratta di un intervallo di tempo molto stretto. Se iniziate ora a lavorare la terra è una finestra temporale che potete concedervi.

Create delle piccole aiuole individuali in modo che le piante non si soffochino l’una con l’altra ed assicuratevi che tutte le colture possano contare sulla giusta quantità d’acqua. E’ palese che la cicoria avrà più bisogno di irrigazioni rispetto all’aglio. Dovete ben distinguere le attenzioni che donate alle bulbose da consumo ed alle verdure: hanno esigenze differenti. Avete scelto cosa trapiantare ad ottobre nell’orto? Il nostro consiglio è quello di provate con l’intero elenco che abbiamo condiviso con voi, dando particolare spazio al cavolo cappuccio ed al broccolo: sono ortaggi invernali importanti che se ben curati danno moltissime soddisfazioni.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.