Fiori secchi, come utilizzarli

di Redazione

Spread the love

I fiori secchi sono facili da realizzare e possono trovare moltissime utilizzazioni per la vostra casa. Il primo utilizzo è ad esempio quello di creare delle ciotoline di pot pourri, per profumare gli ambienti della casa: in questo caso vi sarà sufficiente staccare dolcemente i petali dai fiori secchi, metterli nel contenitore che avrete scelto e spruzzarvi sopra l’essenza che più preferite, oppure anche oli essenziali che si trovano facilmente in erboristeria. Sentirete che buon profumo inebrierà la stanza!

In alternativa potrete realizzare anche dei graziosi sacchetti profuma biancheria: se avete dei sacchetti leggeri già fatti potete utilizzare quelli, oppure anche i veli dei confetti, dentro vi andrete a deporre i vostri petali secchi, sempre precedentemente spruzzati di profumo o di olio essenziale, ad esempio alla lavanda. Per i cassetti è la fragranza ottimale!

Inutile precisare poi che con i fiori secchi si possono anche creare delle composizioni floreali perfette per abbellire un angolo della casa, o ancora utilizzarli come decorazioni per dei pacchi regali, bloccati con un pò di colla su di un fiocchetto. Se amate le ortensie ecco uno spunto utile per creare una composizione per questi bellissimi fiori!

Se li volete conservare a lungo ricordatevi di non chiuderli mai in dei contenitori di plastica o di cellophane, ma lasciateli respirare conservati in mezzo a carta fine o cotone. Meglio poi se vengono conservati lontano da fonti di calore e di luce, chiusa fino al momento del loro utilizzo.E se avete altre idee fatecele sapere!

Foto credits: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.