Giardino verticale al Teatro Raval di Barcellona

di Valentina

giardini verticali vengono vissuti un po’ da tutti ancora come una novità nel nostro paese, ma è fuori da ogni dubbio che siano una delle soluzioni d’arredo esterno più funzionali e pittoresche per rivalutare la facciata di un palazzo e contemporaneamente provvedere ad aggiungere del verde nella zona rivalutandola. Oggi vogliamo parlarvi del giardino verticale del Teatro Raval di Barcellona.

Il giardino verticale che ricopre la facciata del teatro Raval della città di Barcellona è uno dei più recenti attualmente costruiti in Europa. Sebbene a vederlo sembra molto semplice,in realtà sotto le sue curiose piante nasconde un sistema di irrigazione e coltivazione molto sofisticato e completamente autosufficiente. Non solo: è anche da lodare per l’energia che utilizza per il suo funzionamento: le riserve di acqua sono infatti integrate all’interno della facciata e l’intero impianto è alimentato completamente da pannelli solari.

Riqualificazione quindi, ma anche energia pulita. Dovete infatti sapere che l’intero progetto del giardino verticale in questione è nato per dare a Barcellona un aspetto più verde. Ed il lavoro di Unusual Garden e Urbanarbolismo, che hanno già una certa esperienza in questo campo dopo aver dato vita a progetti simili in altre parti d’Europa. Concentriamoci però sul Teatro Raval. I lavori di riqualificazione dello stesso con il giardino verticale sono iniziati nel novembre del 2013 ed hanno impegnato ben 45 metri quadrati di facciata. Per costruire questo giardino verticale è stato utilizzano un sistema chiamato “Eco.bin”, in grado di fornire supporto strutturale e spazio per l’impianto di irrigazione.

Per rendere più comprensibile il funzionamento di questo capolavoro, alla base del palazzo sono state apposte delle specifiche. Il giardino verticale, ci teniamo a ricordarvelo, è una soluzione che con la dovuta organizzazione potete ricreare sia all’interno della vostra casa che all’esterno. Addirittura provando a coltivare delle erbe aromatiche se volete in qualche modo osare con qualcosa di diverso ma di altrettanto utile. Cosa ne dite?

Photo Credit |Urbanarbolismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.