Invasi dalla formiche? Ecco come combatterle

di Giulia Tarroni

Se siete invasi dalle formiche, sia in casa che nel giardino, ecco che oggi vi proponiamo alcune soluzioni ecologiche per evitare che questi insetti possano rifugiarsi in ogni anfratto della vostra abitazione, spesso creando disagi e fastidi, anche nelle belle serate all’aperto che possiamo trascorrere in famiglia o con gli amici.

Igiene in casa e niente avanzi di cibo

Per prima cosa, attenzione all’igiene delle zone di casa raggiungibili dalle formiche: si tratta di animali dall’olfatto estremamente sviluppato, che sono attirate dalle briciole, dagli avanzi di cibo lasciati in giro o dal bidone dell’immondizia lasciato aperto. Attenzione in tal senso quindi e vedrete che avrete risolto buona parte del problema.

Odori forti? No grazie!

Le formiche non amano gli odori forti, quindi nelle zone in cui si trovano colonie di questi insetti potete mettere sostanze a loro non gradite come talco, polvere di caffè, aceto, oli essenziali di menta o eucalipto, erbe aromatiche essiccate.

Aceto Bianco

Uno dei rimedi più utilizzati è l’aceto: spruzzatelo vicino a porte e finestre e vedrete che faranno una gran fatica ad oltrepassare le zone in cui tale odore risulta più marcato. Se non amate nemmeno voi questa profumazione potete anche mescolarlo a dell’olio essenziale di eucalipto o limone. Un rimedio efficace potrebbe anche essere quello di pulire il pavimento di casa e le superfici con acqua ed aceto.

Foglie di alloro

Nelle zone in cui avrete riposto del cibo, oppure anche vicino all’arredo da giardino, potete posizionare delle foglie di alloro o di origano essiccato.

Foto credit Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.