Lavanda, un rimedio anti zanzare

di Giulia Tarroni

Forse non tutti sanno che anche la lavanda può essere utilizzata contro le fastidiose zanzare, che ogni estate ci flagellano con  loro becchi pruriginosi. Come fare allora per tenerle lontane in modo naturale? Ecco che questa delicata pianta può venirci in aiuto: la potete piantare nel vostro giardino, magari proprio vicino a dove avete un tavolo o uno spazio da utilizzare per cene o relax, in modo tale che voi avrete un ottimo profumo, e le zanzare se ne staranno lontane!

Se non avete il giardino, il balcone è un’ottima alternativa: la potrete piantare nelle fioriere, creando un bellissimo balcone colorato di lilla. In questo caso scegliete un vaso ampio, che non la costringa e non limiti la sua nascita: infatti la lavanda è una pianta che fa piuttosto fatica a germogliare, per tale ragione meglio interrare tutti i semi nella speranza che alcuni riescano ad attecchire.

La lavanda poi va posizionata in una zona soleggiata e non va annaffiata in maniera eccessiva, per evitare che marcisca: vedrete che in poco tempo avrete una bellissima fioritura di questa meravigliosa pianta, il cui profumo a noi umani risulta piacevole e delicato, ma è odioso per le zanzare che si terranno lontano da voi e dai vostri cari.

Ma ci sono anche altre piante che hanno una buonissima funzione anti zanzare, oltre che ad alcune erbe aromatiche efficaci come ad esempio il rosmarino, la menta e la citronella! Fateci sapere se trovate che la pianta della lavanda sia effettivamente efficace per tale scopo!

Foto credits: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.