Lavori di settembre in giardino: il punto della situazione

di Valentina

Settembre è arrivato, le temperature stanno calando ed è arrivato il momento di fare il punto della situazione dei lavori da condurre nel giardino. Sia che si abbia intenzione di renderlo il più colorato possibile nel periodo autunnale ed invernale, sa se si abbia l’intenzione di guardare oltre e prepararsi alla primavera.  Parliamo di azioni base, necessarie prima di tutto ad “ordinare” il nostro spazio verde.

La prima cosa da fare, consigliabile, è tagliare tutte le piante infestanti che complici la siccità sono cresciute senza misura ne vostro giardino. Difficilmente l’erba, a meno di una irrigazione seria e costante, potrà essere rigogliosa. Ricominceremo a vederla fiorire con le prime piogge: quindi se possibile evitante interventi tipo quelli di pittura che tanto stanno facendo proseliti oltreoceano. Se avete provveduto ad un trapianto di piante in primavera, questo è il momento giusto per concimare e effettuare trattamenti fitosanitari. Distribuite quindi alla base delle stesse un concime ternario addizionato di chelato o solfato di ferro (fatevi indicare le giuste dosi dal vostro vivaista di fiducia o seguite le istruzioni, ma di solito le dosi riguardano 10 g per ogni pianta di medie dimensioni, N.d.R.).

Se tra le piante da voi messe a dimora in primavera notate piante morte o malate, eliminatele con particolare cura nel dissotterrare le radici che con la loro permanenza del terreno potrebbero veicolare infezioni alle piante sane. Se volete fare un nuovo impianto, in questo caso bonificate il terreno con del solfato di rame.

Per rimanere sul tema trapianti, questo mese è il più adatto se necessitate di trapiantare grandi arbusti o degli alberi. Il terreno con le prime piogge si fa più soffice, facilmente scavabile e decisamente più denso di sostante nutritive grazie alla macerazione di fogliame, piccoli rametti, roba secca.  Divertitevi a veder fiorire l’ibisco: si tratta di uno spettacolo davvero emozionante per chi ama le piante e possiede pollice verde.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.