Ninfee e lantane nei Giardini di Villa della Pergola

di Valentina

Ninfee e lantane: relax verde per chiunque abbia voglia di passare del tempo a contatto con la natura senza preoccupazioni. Un luogo per poter usufruire di tutto ciò sono i Giardini di Villa della Pergola ad Alassio.

E’ un’esperienza in continua evoluzione quella che si può vivere in questo spazio verde perché tende a modificarsi e perfezionarsi con il passare delle settimane e dei mesi, seguendo il ciclo vitale delle piante. I giardini in questione, realizzati alla fine del 1800 sono uno dei pochi esempi di giardino inglese presenti sul territorio italiano e uniscono alla classica vegetazione mediterranea adatta alla latitudine, anche una  interessante collezione di piante rare esotiche e tropicali: si tratta di un’avventura davvero incredibile quella rappresentata dalla possibilità di una passeggiata in questi spazi.

In particolare nei primi mesi si agosto sono i fiori di loto a conquistare con forza l’attenzione: si tratta delle ultime fioriture, ma non per questo le stesse sono meno importanti o interessanti. Essi sono coltivati nelle vasche recuperate dalle antiche cisterne che servivano per la raccolta dell’acqua piovana destinata all’irrigazione del parco. Insieme a loro ci sono anche le ninfee che possono raggiungere i 120-140 centimetri di diametro. Queste piante acquatiche non sono solo piene di significati religiosi, ma si adattano perfettamente ad arredare qualsiasi contenitore possa dare loro le giuste condizioni di vita.

E cosa dire delle lantane, i cui fiori si esprimono al meglio cromaticamente cambiando colore nell’arco della fioritura? La macchia mediterranea può dare molte soddisfazioni. E il percorso naturale dei Giardini di Villa della Pergola è un’occasione per verificarlo con mano.

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.