Orto collettivo più grande d’Italia a Genova

di Redazione

Un orto collettivo è già di per se un progetto grandioso, ma realizzare il più grande in Italia è una impresa epica. Siamo a Genova, in località Campi, e proprio quì è stato realizzato un orto nel quale lavorano ben 300 persone, su di un terreno di sette ettari.


Questa iniziativa ha permesso di recuperare un’intera area abbandonata, in cui la vegetazione cresceva spontanea e senza cura alcuna. Oggi invece tale area può vantare un orto collettivo grandioso, in cui si coltivano insalata, patate e pomodori, in cui le persone lavorano fianco a fianco in appezzamenti di terreno unici e non frazionati singolarmente.

Sono state infatti abolite le monocolture, e le singole verdure vengono coltivate le une accanto alle altre, sia per creare un terreno fertile sia per favorire l’eliminazione dei parassiti, che in tal modo avviene naturalmente e senza ausilio di materiali chimici. La gestione delle diverse attività viene programmata mediante un calendario settimanale inviato tramite mail a tutti i partecipanti: una vera e propria organizzazione che per funzionare necessita dell’aiuto di tutti i partecipanti.

I prodotti ricavati dall’orto vengono poi suddivisi in base alle singole ore di lavoro nell’orto, ed ogni giorno un contadino può prelevare frutta e verdura in base alle singole ore in cui ha prestato la sua attività. Si segnala inoltre come i partecipanti ricadano principalmente nella fascia 25-40 anni, siano giovani quindi, sia uomini che donne.

Per maggiori informazioni ecco la pagina Facebook dedicata all’orto collettivo di Genova, e se abitate in zona, andate a dare un’occhiata di persona!

Foto credit Thinsktock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.