Orto, cosa eliminare e seminare in agosto

di Redazione

In agosto ci sono alcune operazione da svolgere per prolungare e salvaguardare il raccolto dell’orto casalingo di ognuno di noi, in particolar modo occorre rimuovere le piante infestanti ed iniziare nuove semine. Per quel che riguarda in particolare i lavori da fare nel’orto ecco alcuni pratici e semplici consigli utili da seguire.

Cosa eliminare nell’orto:

Nel mese di agosto occorrerà eliminare i germogli ascellari delle piante, ricordatevi poi di togliere le cime alle peperoni, i cetrioli, zucche e melanzane. Un lavoro differente invece dovrà essere fatto per alcuni ortaggi come porri e finocchi: questi andranno rincalzati con terriccio apposito per piante da orto. Inoltre bisogna eliminare dall’orto tutte le piante che hanno cessato la produzione: questo ovviamente va fatto per evitare che restando li, possano diventare un facile ricettacolo e poi veicolo per la trasmissione di malattie delle piante e parassiti.

Cosa trapiantare e seminare nell’orto:

Tra le piante dell’orto che possono essere trapiantate nel mese di agosto, si possono senza dubbio indicare i cavoli e disporre nel semenzaio le sementi di lattughe, cicoria, endivia, carciofi e cipolle precoci. Per la semina invece via libera a tutte le verdure invernali da terra, come gli spinaci, la verza, il cavolo e l’insalata.

Foto credits: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.