Piante da balcone esposte al freddo, come proteggerle

di AnnaMaria Commenta

Le piante del balcone rischiano molto in inverno, quando le temperature troppo rigide, il vento freddo e le gelate possono essere molto dannose. Per aiutare le nostre piantine  sopravvivere ai giorni di gelo ci sono alcuni consigli che vale la pena seguire.

1. Mettere le piante in luogo riparato

Se le vostre piante stanno generalmente in balcone, potete decidere di trasferirle sul pianerottolo o in un androne o uno spazio comune, un po’ più riparato, della vostra abitazione. Se non avete spazi chiusi di questo tipo, provate a spostare le piante più vicine ai muri del balcone, che in genere si mantengono un po’ più caldi, allontanandole dalle ringhiere che tendono a gelare prima.

2. Isolare i vasi dal pavimento

Una lastra di polistirolo, ritagliata e posizionata sotto il vaso della pianta,  funge da isolante e aiuta a proteggere dal freddo il vaso. Evitate anche di mettere le piante su ripiani alti perché sarebbero più esposte al vento freddo.

3. Coprite le piante

Procuratevi un telo bianco di tessuto non tessuto e avvolgete la vostra pianta per i giorni di freddo più intenso. Si possono anche utilizzare i teli di plastica ma in questo caso dovete fare attenzione perché non sono traspiranti e quindi dovete ricordare di aprirli ogni tanto per non creare umidità all’interno.

4. Acqua quanto basta

Non esagerate con l’acqua perchè non serve innaffiare le piante troppo. Utilizzate poca acqua e fate attenzione ai ristagni che possono essere molto dannosi per le piantine.

5. Non potare

Quando fa molto freddo non bisogna mai potare le piante o tagliare i rami perché il fogliame e i rami aiutano il cuore del ramo a proteggersi dal freddo.

google-max-num-ads = "1">