Piante di natale: agrifoglio, vischio e pungitopo

di Marion

Il mese di dicembre è arrivato e con lui la voglia rallegrare case e giardini con i colori tipici del natale: rosso e verde ma anche oro, bianco e argento cui di anno in anno si aggiungono le tinte dettate dalle mode del momento (pare che a a farla da padrone in questo natale 2010 sarà il viola).  Protagonisti assoluti diventano in questo periodo festivo Pungitopo, Vischio e Agrifoglio; i loro rami recisi troneggiano infatti in ogni dove, inseriti in composizioni o in ghirlande e centrotavola. Vediamo quindi una breve descrizione di ciascuno di essi:

Piante di natale, il Pungitopo

Il pungitopo (Ruscus aculeatus) è un arbusto sempreverde molto comune nella macchia mediterranea; dai suoi cladodi, fusti modificati che hanno assunto l’aspetto di foglie pungenti, originano, in primavera, i fiori che danno luogo a propria volta, in autunno-inverno, alle caratteristiche bacche rosse che fanno del pungitopo, insieme a vischio e agrifoglio, una delle piante di natale più diffuse. I ramoscelli recisi del pungitopo vengono infatti usati per la realizzazione di decorazioni natalizie e rappresentano un dono di natale sempre gradito anche grazie al loro significato benaugurale.

Piante di natale, il Vischio

Il vischio (Viscum album) è una pianta cespugliosa epifita, che cresce cioè a ridosso di alberi quali querce, pini, pioppi e meli. E’ caratterizzato da numerose piccole foglie che crescono in coppie opposte sui rami e da fiori bianchi o verdi da cui originano, in autunno, le bacche bianche o giallastra translucide. Il vischio è una pianta di natale simbolo di prosperità e fortuna e, secondo la tradizione, baciarsi sotto il vischio, è simbolo di buon auspicio per il nuovo anno.

Piante di natale, l’Agrifoglio

L’agrifoglio (Ilex aquifolium), noto anche con i nomi di alloro spinoso o pungitopo maggiore, è un arbusto che può ergersi fino a dieci metri di altezza. Le foglie verde scuro dai margini spinosi, insieme alle bacche rosse, che compaiono solo sugli esemplari femminili, ne fanno una pianta di natale per eccellenza poichè, nella tradizione cristiana, ricordano la corona di spine e il sangue di Gesù. L’agrifoglio è una pianta simbolo di prosperità e fortuna e i suoi ramoscelli recisi rappresentano anch’essi, come quelli del pungitopo, un regalo di natale sempre gradito ed un elemento immancabile in molte decorazioni e composizioni natalizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.