Piante che rendono l’aria più pulita (foto)

di Giulia Tarroni

Esistono delle piante da appartamento che ci permettono di respirare meglio, che rendono l’aria più pulita: si tratta di una soluzione ottimale se cercate sia una pianta per riempire un angolo della casa, con funzioni decorative, sia che ci aiuta a vivere meglio negli ambienti casalinghi. Ecco una panoramica delle piante che rendono l’aria più pulita.

1) Sanseveria trifasciata

Pianta da appartamento caratterizzata dal fatto che rilascia ossigeno e non anitride carbonica, quindi può essere posizionata anche in camera da letto. Ma non solo: questa pianta filtra anche la formaldeide presente in moltissimi detergenti per la casa, e per assorbire le onde elettro magnetiche.

foto credit Flikr foto by Arno

2) Spatifillo

Anche in questo caso si tratta di una pianta che ha il potere di eliminare gli agenti inquinanti presenti nell’aria, perfetta da posizionare in un ingresso o in una zona spesso a contatto con l’aria esterna.

3) Edera

Forse non tutti sanno che l’edera, una pianta facilissima da curare e da mantenere, permette la purificazione dell’aria dalle particelle di smog che quotidianamente si depositano sulle nostre case.

4) Ficus

Il ficus più comune e conosciuto, la varietà Benjamin, ha anche delle proprietà purificanti: filtra infatti gli agenti inquinanti presenti in tappeti, suppellettili, copri divani e altro ancora. Insomma, un grande aiuto che proviene da una pianta che è perfetta per chi ha il vizio del fumo: assorbe infatti anche la nicotina presente nell’aria. Non male vero?

5) Giglio

Il giglio combatte le muffe: posizionatelo in una zona umida della casa, magari in bagno o in cucina, e vederete che oltre a rallegrare l’ambiente vi sarà veramente utile!

fotocredi Thinktock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.