Significato dei fiori, il topinambur

di Valentina

Il topinambur è una pianta perenne tuberosa che forma dei gradevoli cespugli fioriti. I fiori,un pregiato mix tra margherita e girasole iniziano a comparire con il finire dell’estate e si protraggono per tutto l’autunno. Vediamo insieme quale posto questa fioritura nel linguaggio dei fiori.

Il topinambur viene sia utilizzato come fiore reciso per addobbi o semplici regali floreali, sia in cucina come tubero da consumare. La sua altezza può raggiungere i tre metri ed la sua infiorescenza ricorda molto sia quella delle margherite che quella dei girasoli. Il topinambur è conosciuto, grazie ad alcune sue proprietà relative alla composizione ed al suo basso contenuto glicemico, come”patata dei diabetici” . Sapevate che alla nostra latitudine questo tubero può essere considerato infestante? Di solito i contadini raccolgono i tubero e lasciano mangiare il fusto e le foglie ai loro animali da cortile.

E’ molto curioso il modo nel quale il topinambur “cambia nome” a seconda dei luoghi. In Spagna ad esempio viene chiamata Topinamba, mentre nel nostro Piemonte viene chiamato Ciapinabò. Negli Stati Uniti è conosciuto come la patata americana, mentre in Gran Bretagna acquista il nome tutt’altro che encomiabile di carciofo di Gerusalemme (Jerusalem arichock, N.d.R.).

Il significato di questo fiore è essenzialmente legato ai suoi parenti più stretti nella sua famiglia floreale: la margherita ma soprattutto il girasole. Ecco che regalare dei fiori di topinambur esprime contemporaneamente gioia e felicitò,ma anche un amore che perdura nel tempo proprio grazie al fatto che si tratta di una pianta perenne, rispetto al girasole. Si sussurra una leggenda sul topinambur tra i coltivatori più tradizionali che vuole che una storia d’amore bellissima tra due contadini in campagna diventi tragedia improvvisamente. Non si sa perché, ma la ragazza della nostra storia ha perso l’amore della sua vita, per cause ad essa correlate. E’ stato il suo amore senza confini per l’uomo perso che ha fatto germogliare il topinambur per la prima volta.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.