5 consigli per coltivare i fagiolini

di Valentina

I fagiolini sono una delle verdure più apprezzate in ogni periodo dell’anno ed il loro costo commerciale esorbitante spesso porta le persone a renderli protagonisti dei propri esperimenti colturali. Vogliamo darvi quindi oggi 5 consigli per coltivare i fagiolini.

1. Scegliete bene la tipologia

Coltivare i fagiolini non è sempre semplicissimo, le cure da applicare non sono molte ma specifiche. Tra di esse vi è quella di scegliere la tipologia di fagiolini più adatta alla semina del periodo di tempo scelto. La varietà di un ortaggio è importante quando ci si appresta a coltivarlo, sia in vaso che in piena terra.

2. Terreno

Non deve essere troppo argilloso ed umido. I ristagni di acqua sono da evitare. Abbiate quindi cura di scegliere un luogo che tra le sue peculiarità abbia quella di essere ben drenato e ricco di nutrienti. In caso sminuzzate il terreno mentre lo preparate aggiungendo del letame o altro concime organico.

3. Tutori

A meno che non scegliate una varietà nana di fagiolini, avrete bisogno di tutori che consentano alle piante di potersi sostenere. Non dobbiamo dimenticare che parliamo di una pianta rampicante.  Ed evitate di porre gli stessi in luoghi ombreggiati: ha bisogno di un’esposizione solare continua.

4. Acqua solo sul terreno

Quando annaffiate i vostri fagiolini fate attenzione a dirigere l’acqua solo sul terreno e non sulle piante o sui fagiolini: l’eccessiva umidità porta alla creazione di muffe e rende la pianta più facilmente vittima di malattie o parassiti.

5. Pacciamatura

E’ utile per tenere lontane le erbe infestanti. Tenetene conto quando le piante di fagiolini cresceranno.

Photo Credits | Nikolay Dimitrov – ecobo / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.