5 consigli per coltivare le gerbere

di Valentina

5 consigli per coltivare le gerbere con successo, sia in piena terra che in vaso. Non di rado quando ci si impegna nel giardinaggio mancano semplicemente piccole nozioni per avere successo nella propria avventura con questi fiori.

1. Terreno adatto

Per far si che una pianta di gerbera cresca adeguatamente è necessario prima di tutto metterla a dimora in un terreno ( sia in piena terra che in vaso) che risulti essere ben drenato e ricco di sostanze nutrienti.Se provate a coltivare le gerbere in vaso non dimenticate di utilizzare dell’argilla espansa o della perlite. Per ciò che concerne i nutrienti basta utilizzare del concime organico per arricchire il terriccio.

2. Esposizione

Le gerbere per svilupparsi hanno bisogno di temperature miti e di una buona esposizione solare. Ecco quindi che sarà necessario fare in modo tale che la pianta sia esposta alla luce ma non a picco nei mesi più caldi come luglio ed agosto. E’ basilare per la loro sopravvivenza. Non sopportano infatti la siccità.

3. Irrigazione

La gerbera è una pianta che ha bisogno di acqua in modo costante senza però che la stessa faccia marcire le sue radici. Una breve innaffiatura ogni giorno nei mesi più caldi senza che l’acqua ristagni è senza dubbio la migliore soluzione: in poche parole bisogna fornire loro l’acqua quando il terreno risulta asciutto.

4. Protezione dalle gelate

Con i passare dell’autunno e l’arrivo dell’inverno le gerbere entrano in riposo vegetativo. E’ consigliato proteggerle in modo adeguato, magari con del tessuto non tessuto in vista della primavera.

5. In serra

Se abitate in luoghi particolarmente freddi prendete in considerazione di costruire una piccola serra per prendervi cura di loro in inverno.

Photo Credits | Sergei Stemprok / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.