Semenzaio, perchè e come crearlo

di Valentina

Quando vogliamo coltivare fiori od ortaggi, le parti più importanti dell’intero processo sono senza dubbio la semina e la germinazione. Il semenzaio ci può venire in aiuto. Scopriamo perché e come insieme.

Il perché è presto detto: si ha la possibilità di seguire questi due processi da vicino ed in maniera molto più attiva. Per utilizzare una espressione che da sempre viene usata per indicare questo tipo di “intervento”, è in pratica come creare un “vivaio” di semine. Il segreto di questa tecnica colturale è quello di donare al seme tutto ciò di cui ha bisogno nella maniera più controllata possibile.

E’ importante sottolineare una cosa: il semenzaio ha bisogno di diverse cure, non è qualcosa che può essere lasciato a se stesso. Ma i risultati sono straordinari e questo è innegabile. Ovviamente bisognerà creare un telaio per suddividere gli spazi o eventualmente utilizzare contenitori in grado di tenere separate le piantine. Per ciò che concerne il terriccio, parte importantissima, dovete recarvi in un vivaio ed acquistarne uno specifico per la semina. Essi sono sterili e di solito appositamente creati per avere salinità, ph e nutrienti perfetti per far germinare il seme. Altro plus? Di solito già da soli garantiscono l’assenza di formazione di ristagni d’acqua.

Anche l’esposizione è molto importante. La luce solare è necessaria affinché le piantine crescano in salute ma al contempo bisogna evitare delle temperature molto elevante. Dovete tenerle quindo sotto controllo in modo tale che né di notte né di giorno i semi in germinazione siano sottoposti ad un “clima” non adatto. Arieggiate quindi il semenzaio se le temperature sono troppo alte o coprite il tutto con del tessuto non tessuto se troppo basse.

I semi devono provenire da piante sane: acquistateli quindi con oculatezza. E fate sempre in modo che il terriccio sia umido. Non abbiate timore, ma seguite il tutto costantemente: i risultati non mancheranno ad arrivare.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.