Stella di Natale: come farla durare tutto l’anno

di gianni puglisi

Stella di Natale, come farla durare tutto l’anno

Come abbiamo più volte sottolineato, la Stella di Natale è la pianta che tradizionalmente viene regalata durante le feste natalizie; può essere quindi considerata, insieme al vischio, la pianta di natale per eccellenza; purtroppo però, di solito, dopo alcuni giorni, inizia a perdere le foglie e diventare spoglia, e anche se riusciamo farla sopravvivere, difficilmente rifiorisce.

Cosa fare, dunque, per mantenerla sana, e ottenere una bella fioritura anche l’anno successivo? Innanzi tutto collocatela in un punto luminoso della casa, ma non al sole diretto, e non bagnatela troppo, in quanto l’ Euphorbia Pulcherrima, questo è il suo nome botanico, sopporta bene i periodi di siccità, ma non l’eccessiva umidità, quindi cercate di annaffiarla solo quando il terreno appare asciutto.

Stella di natale, quando potarla

Se la pianta è curata con attenzione le brattee manterranno la loro colorazione anche fino a aprile. A quel punto, però, va potata radicalmente, in modo da farla rivegetare, e, quindi, farle formare i nuovi rami. A seconda dei casi, le Stelle di Natale potranno essere rinvasate in vasi più grandi, utilizzando del terriccio di torba. Durante l’estate sistematele all’aperto, pur sempre in posizione riparata, e a fine settembre, quando la temperatura notturna inizia a scendere, riportatela all’interno.

Stella di natale, le cure stagione per stagione

Infine, vediamo nel dettaglio, il “calendario stagionale” da seguire per far durare la Stella di Natale tutto l’anno:

inverno: in questo periodo concimatela ogni settimana e annaffiatela al bisogno;
primavera: quando la pianta avrà perso tutte le foglie, potate i rami a 10 centimetri dal terreno e rinvasatela;
estate: quando la temperatura sarò sopra ai 18° gradi potrete tenerla fuori casa;
autunno: a partire dalla fine si settembre, tenetela in casa durante la notte, in modo da non farle soffrire i primi freddi autunnali ai quali la pianta non è più abituata.

Commenti (12)

  1. salve ,io ,che vivo in piemonte ho provato a mettere nel terreno una stella di natale che sembravava a fine corsa, si è ripresa ,è bellissima con foglie verdi con sfumature rosse , una meraviglia, è in una aiuola ed ora ho il problema di come fare per preservarla dal gelo, al momento, nonostante i primi freddi o solo gli sbalzi di temperatura ,non sembra aver sofferto. E’ sufficiente coprire il fusto con della paglia e metterle un involucro intorno?
    mi dispiacerebbe vederla morire piuttosto la rinvaso e la tengo dentro ,ma fino a quando l’ho fatto non è mai stata bella come lo è adesso.
    grazie per eventuali consigli
    maria giovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.