Galerucella, insetto parassita

di Valentina

La galerucella non è un insetto particolarmente pericoloso a meno che non presente in grandi infestazioni ma vogliamo parlarne perché sebbene prediliga gli olmi come ospiti principali, non di rado è facile incontrarlo nelle boscaglie.

 

Parliamo di un coleottero polifago della famiglia dei crisomelidi. La galerucella è un piccolo defogliatore e lo è sia nel suo stato larvale che in quello adulto. Il suo corpo, in questa forma può essere di colore giallastro o giallo-verdastro e la sua livrea presenta delle strisce longitudinali scure sulle elitre e dei punti altrettanto scuri sul torace. La loro dimensione è di circa 7 millimetri. La forma larvale, lunga dagli 8 ai 10 millimetri è più scura e presenta delle strisce più chiare sui lati dell’addome. Queste linee sono ovviamente più evidenti quando la larva è più matura di età.

Notare la presenza della galerucella, soprattutto nel periodo della deposizione delle uova è molto facile. Esse infatti, di forma ellittica, vengono raggruppate nella pagina inferiore delle foglie. Quel che bisogna comprendere di questo insetto parassita è che esso è in grado di fare danni in qualsiasi suo stato. Questo perché gli esemplari adulti mangiano il lembo fogliare a settori ma in modo completo, bucherellando incredibilmente le foglie, mentre le larve scheletrizzando queste ultime, lasciando intoccate le nervature e l’epidermide della pagina superiore. Quando l’infestazione è molto ampia, la vegetazione deperisce in modo netto e grave, soprattutto se la presenza dell’insetto dura da anni. Non solo: la presenza della galerucella apre la strada ad altri fitofagi secondari ed a malattie come la grafiosi.

Questo parassita sverna come adulto riparandosi tra le foglie secche alla base delle piante. Dalla seconda metà di aprile risorgono nella loro attività trofica dando vita a generazioni nuove fino alla fine dell’estate. La lotta contro la galerucella è di tipo chimico ma viene eseguita sulle larve e solo in caso di grandi infestazioni.

Photo Credit | Zin.Ru

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.