Corso per giardino low cost a Castello Quistini

di Valentina

Pronti per comprendere come costruire un giardino low cost? Per chi fosse interessato è possibile recarsi a Castello Quistini per imparare a progettare il proprio giardino, consumando poca acqua, utilizzando oggetti riciclati e piante rustiche.

Il giorno dedicato alla costruzione di giardini low cost è il prossimo 19 aprile, dalle 14.30 alle 18.00, come sempre nello splendido ambiente di Castello Quistini e dei suoi giardini. A tenere il corso l’esperto Simone Montani, il quale si occuperà di spiegare ai presenti come mettere insieme le proprie idee per un giardino a basso consumo idrico ma al contempo meraviglioso da osservare. La creatività è basilare per riuscire nella costruzione di un giardino low cost degno di questo nome: è infatti necessario trovare la giusta via di mezzo tra le possibilità che si hanno ed il risultato che si vuole raggiungere.

Ovviamente le piante rustiche sono l’elemento principale di questo tipo di approccio: sono resistenti e sono in grado di crescere e svilupparsi anche in terreni aridi, quindi sottintendono un basso consumo di acqua. L’utilizzo di materiali riciclati da utilizzare come vasi o decorazioni, può portare alla creazione di un contesto unico, pur lavorando su materiali di “scarto” o non pensati inizialmente per la funzione alla quale li si vuole adibire. Durante il corso che si terrà domenica 19 aprile, l’esperto illustrerà diverse soluzioni da applicare ad un giardino standard. In particolare da osservare saranno i consigli relativi a delle piante che di solito non incontriamo nei nostri spazi verdi come il  “Chitalpa tashkentensis”, un albero dalle dimensioni contenute le cui foglie lanceolate, raggruppate in mazzetti, conferiscono un aspetto decisamente esotico alla pianta, oppure il “Pseudocydonia sinensis”, il falso melo cotogno cinese.

Piccoli “trucchi” che rendono indimenticabile per gli occhi che lo vedono, anche un semplice giardino low cost. Se sete interessati, visitate il sito di Castello Quistini: il corso è ad iscrizione ed a numero chiuso.

Photo Credit | Castello Quistini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.